20.8 C
Camerota
lunedì, Ottobre 3, 2022
spot_img

Cetara, servizi digitali nella Pa: il comune ottiene un importante finanziamento

Turismo

Cetara, servizi digitali nella Pa: il comune ottiene un importante finanziamento

Sviluppare un’offerta integrata e armonizzata di servizi digitali. E’ questo l’obiettivo dell’investimento per il quale il comune di Cetara è riuscito ad ottenere, come annunciato dal sindaco Fortunato della Monica, un finanziamento di 164.425 euro.

Il comune costiero, infatti, nei mesi scorsi ha partecipato a numerosi bandi previsti nel PNRR, finanziati dall’Unione Europea nel contesto dell’iniziativa Next GenerationEU per quanto riguarda la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.

In particolare, è stata presentata domanda per l’investimento 1.2, “Abilitazione al Cloud per le PA locali”; per le misure 1.4.1 “Esperienza del cittadino nei servizi pubblici”; 1.4.3 “APP IO” e “PagoPA”; e 1.4.4 Spid CIE”.

L’obiettivo dell’investimento è quello di sviluppare servizi all’avanguardia orientati al cittadino, garantire la loro adozione diffusa tra le amministrazioni centrali e locali e migliorare l’esperienza degli utenti.

Si punta, quindi, a migliorare i servizi digitali offerti ai cittadini come diretta conseguenza della trasformazione degli elementi “di base” dell’architettura digitale della Pubblica Amministrazione, tra cui le infrastrutture cloud e l’interoperabilità dei dati: l’obiettivo finale è quello di avere ben 50 servizi digitali erogati con modalità innovative da parte di ogni comune incluso nel progetto.

Saranno riorganizzati e resi più immediati molti servizi offerti dal Comune, tra i quali spiccano l’accesso agli attii servizi demografici, le pratiche Suap e Sue, lo Spid, gli avvisi di pagamento di Imu e Tari, le certificazioni urbanistiche, i servizi sociali, le domande per i contributi, le pubblicazioni di matrimonio, i servizi di sepoltura.

Una vera rivoluzione che renderà più efficiente ed immediato il rapporto con gli utenti, più snello l’iter delle pratiche, favorirà il lavoro dei dipendenti comunali e soprattutto il rapporto tra istituzione e cittadinanza – ha commentato sul punto il sindaco di Cetara Fortunato Della Monica – Un’opportunità che non potevamo farci sfuggire, in questo momento storico che vede il Pnrr come strumento fondamentale per migliorare la nazione, partendo dalle istituzioni più piccole come il nostro comune; siamo orgogliosi del fatto che siamo stati premiati ottenendo il finanziamento per tutti i bandi ai quali abbiamo partecipato. (AMALFI NOTIZIE)

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca

Shares