17.3 C
Camerota
lunedì, Maggio 27, 2024
spot_img

Successo per il primo appuntamento di Cammini Aperti in Campania

Turismo

Successo per il primo appuntamento di Cammini Aperti in Campania
Il Cammino di San Nilo accoglie decine di escursionisti da tutta la regione

Domenica 14 aprile 2024 si è svolta con grande successo la prima escursione del progetto Cammini Aperti – Viaggio Italiano, promossa dal Ministero del Turismo in collaborazione con ENIT e le regioni italiane, tra cui la Regione Campania. Successo per la Prima Escursione del Progetto #CamminiAperti – Viaggio Italiano nella Regione Campania

Cammini Aperti, un’iniziativa volta a valorizzare i percorsi escursionistici italiani, ha visto la partecipazione di camminatori esperti e appassionati provenienti da tutta la Campania, riuniti per scoprire la terza tappa del suggestivo Cammino di San Nilo.

Partendo dal pittoresco borgo di Casaletto Spartano, i partecipanti si sono immersi in un viaggio attraverso l’antico sentiero che conduce a Tortorella, godendo del piacere della lentezza in un clima primaverile incantevole. Guidati dalle guide locali Arnaldo Iudici e Maria Pagano, i camminatori hanno raggiunto le maestose Cascate dei Capelli di Venere, dove hanno avuto l’opportunità di ascoltare storie e leggende legate ai luoghi attraversati, arricchendo così la loro esperienza.

“Il Cammino di San Nilo è il primo iscritto all’Atlante dei Cammini della Regione Campania” dichiara Rosanna Romano, Direttore Generale per le politiche culturali e il turismo della Regione Campania “ci sono delle potenzialità enormi per un turismo esperienziale, non di massa ma fatto di conoscenza di nuovi stili di vita, di paesaggio, di cultura e di alimentazione sana, basata su una agricoltura biologica vera e praticata.”

L’entusiasmo e la partecipazione registrati durante questa prima escursione sono un incoraggiante segnale del successo di Cammini Aperti e dell’interesse sempre crescente per una forma di mobilità lenta che permette di scoprire a pieno i tesori naturali e culturali del nostro Paese.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca