25.2 C
Camerota
martedì, Luglio 23, 2024
spot_img

Salerno, Fiera del cioccolato artigianale e dei dolci natalizi sul Lungomare Trieste dal 23 al 26 novembre

Turismo

Quattro giorni, centinaia di prodotti provenienti da 7 regioni italianelaboratori e show cooking, spettacoli e tanta dolcezza.
Questo ed altro farà parte di Salerno Dolcissima, la tappa salernitana del tour di Choco Italia, che sarà sul Lungomare Trieste – Santa Teresa da giovedì 23 a domenica 26 novembre.
Ad ingresso libero e gratuitodalle ore 10 a mezzanotte, l’iniziativa è promossa da CNA Salerno ed è firmata dall’Associazione Italia Eventi, con il patrocinio del Comune di Salerno, della Camera di Commercio di Salerno, dell’UNOE Unione Nazionale Organizzatori di Eventi e dell’Associazione The Chocolate Way.

 

Siamo orgogliosi della partnership di quest’iniziativa perché è un evento consolidato che nasce da un team tutto salernitano che porta in giro in tutta Italia il nostro saper fare ed è importante realizzarla anche qui – ha dichiarato Lucio Ronca, presidente di CNA Salerno – garantendo la qualità della proposta per una città e una provincia così importante come quella salernitana”.

Conoscere le materie prime, avvicinarsi alle tradizioni e alla storia che accompagna il cibo ci aiuta a comprendere anche quanto sia importante poterne valutare la qualità. In nome di un rinnovato rapporto tra benessere e bontà con le nostre iniziative siamo sempre impegnati a fare attività divulgativa e a dare spazio agli artigiani, anche attraverso laboratori e show cooking. E per la tappa salernitana il calendario è fitto e variegato”, racconta Giuseppe Lupo, presidente dell’Associazione Italia Eventi.

Quest’iniziativa si unisce alle tante attività che stiamo portando avanti in concomitanza con le Luci d’Artista – ha dichiarato l’assessore al turismo e attività produttive, Alessandro Ferrara – assessorato e uffici tecnici stanno lavorando a pieno ritmo per far si che il grande evento delle Luci d’artista possa essere anche un momento di promozione delle eccellenze artigianali e gastronomiche oltre che della tradizione natalizia“.

Ospite speciale di questa tappa il maestro cioccolatiere Mirco Della Vecchia, già Presidente CNA Agroalimentare e detentore del maggior numero di record mondiali nel settore della pasticceria e della cioccolateria.

Assieme a lui, venerdì a partire dalle ore 18, sarà presentata la pralina dedicata a Trotula De Ruggiero, icona della storia della medicina al femminile e della Scuola Medica Salernitana. A seguire continuerà a raccontare la sua passione per le praline ed ha preannunciato la nascita del Cioccolatino “De Lux”.

Preziosa la collaborazione con l’Istituto Alberghiero IPSEOA Roberto Virtuoso di Salerno, diretto dalla prof.ssa Ornella Pellegrino, che darà vita ai due appuntamenti mattutini di giovedì e venerdì, dalle ore 10 alle ore 14. Il primo sarà dedicato a “Le praline ripiene”, mentre il secondo a “I mostaccioli della tradizione salernitana”.
Spazio al territorio e alle tradizioni locali anche con gli interessanti appuntamenti firmati dall’Associazione Cuochi Salernitani, presieduta da Luigi Di Ruocco. Assieme allo chef e docente Clemente Gaetagiovedì e sabato alle ore 19, si andrà alla scoperta de “Lo scauratiello cilentano” e di “Sua maestà il calzoncello”.

A chiudere i dolci appuntamenti ci sarà Helga Libertomaestra pasticcera che racconterà del suo lavoro con i lievitati tra tradizione e innovazione nella produzione di panettoni artigianali. Tutti i dolci appuntamenti saranno condotti dalla giornalista gastronomica Antonella Petitti.

Gli spettacoli di Choco Italia – Salerno Dolcissima

Il tour di Choco Italia non è mai privo di magia e di meraviglia, per la gioia di grandi e piccini.
Venerdì, alle ore 19, sarà possibile assistere allo spettacolo dei caratteristici Menestrelli del borgo.
Sabato, alle ore 19, prenderà il via lo spettacolo itinerante con musiche jazz e danza aerea Willy Wonka e la Chocoparade con la Choco Car, a cura dell’Accademia Creativa di Perugia.
Domenica, dalle ore 11 e alle ore 19, doppio appuntamento con l’artista Carlos, tra giocoleria, trampoli e sputafuoco.

The Chocolate Way e la Fabbrica Europea del cioccolato artigianale

Choco Italia- Dolcissima Salerno ospiterà la prima Fabbrica Europea del cioccolato artigianale dei maestri cioccolatieri provenienti da Perugia, la quale illustrerà tutte le fasi di lavorazione che dalla fava di cacao portano alla realizzazione di tavolette ed altri formati classici. Un’occasione unica per chi non conosce il processo che porta alla produzione del cioccolato e, soprattutto, per accrescere la consapevolezza e la conoscenza del prodotto tra i più piccini. A farle visita accorreranno anche tutte le scuole, primarie e secondarie, della città di Salerno.
The Chocolate Way rappresenta la prima rete internazionale che celebra la cultura, la tradizione e la storia del cioccolato in Europa. L’obiettivo è promuovere e mettere in collegamento i distretti storici europei del cioccolato di alta qualità, per riscoprirne e promuoverne la tradizione, la cultura e il valore. Italia Eventi, tra l’altro, è uno dei membri di questa associazione internazionale.

La Sana Merenda: la novità di questo tour

Iniziativa solidale e salutare, “La Sana Merenda” in ogni tappa propone ai visitatori del pane fresco locale accompagnato da una crema spalmabile artigianale realizzata con la nocciola di Giffoni IGP.
Grazie alla collaborazione con i panificatori locali, intende promuovere merende di qualità e sostenere le associazioni locali impegnate in progetti sociali e culturali. In questa occasione gli introiti saranno devoluti all’AIL di Salerno.

 

I prodotti di Choco Italia

Sono 7 le regioni italiane che, con i loro prodotti ed artigiani, caratterizzeranno questa settima tappa autunnale a Salerno di Choco Italia.
Dalla Toscana arriverà un dolce carico di cantucci, accompagnati da tanti torroni morbidi.
Dall’Abruzzo una storica pasticceria proporrà dolci tipici del periodo e prodotti realizzati con il cioccolato.
Dall’Umbria diverse aziende artigianali con il famoso cioccolato locale, cremini e praline, ma anche cioccolatini, barrette, dischi con nocciole, frutti di bosco e mandorle.
Dalla Campania caramelle, lecca lecca e marshmallow da Napoli e numerosi dolci al cioccolato e di tradizione partenopea. Dai Monti Picentini giungerà un’azienda agricola che proporrà la nocciola di Giffoni IGP declinata in vari prodotti, tra cui il croccante realizzato al momento. Irpini, invece, i dolci artigianali, i dolcetti morbidi al cioccolato e i mostaccioli. Da Capaccio Paestum arriverà del pregiato miele, accompagnato da diversi prodotti derivati. Un’antica distilleria di Ottaviano proporrà una varietà di liquori artigianali, mentre da Angri giungeranno cioccolato (tra cui il grezzo realizzato da fava di cacao macinata a pietra) e cremini in vari gusti, tra cui alla Melannurca.
Dalla Puglia il cioccolato e le tisane giungeranno da Barletta, assieme a biscotti e taralli dolci tipici.
Dalla Calabria arriverà un carico di liquirizia: dolce e grezza, caramelle e panetti per preparare il liquore con un’antica ricetta calabrese.
Dalla Sicilia il croccante con le mandorle, il pistacchio ed il sesamo, realizzato sul momento. Non mancheranno il cioccolato di Modica, praline, cremini, cannoli siciliani, cassate, dolci con la pasta di mandorla e torroni, realizzati in loco in vari gusti. Imperdibile un’azienda di Agrigento che proporrà 65 tipi di confetti e vini liquorosi.
Da molto lontano, invece, arriverà il kürtőskalács. Un dolce tipico ungherese realizzato con cioccolato e miele artigianale. Tra i grandi marchi non mancherà il noto marchio svizzero Lindt.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca