25.2 C
Camerota
sabato, Giugno 25, 2022
spot_img

Morto in spiaggia ad Agropoli: sarebbe stato ucciso di botte

Turismo

Morto in spiaggia ad Agropoli: sarebbe stato ucciso di botte

AGROPOLI. Sarebbe morto a causa delle botte ricevute durante un litigio. Questa l’ipotesi seguita dagli inquirenti che stanno cercando di ricostruire le cause del decesso del pregiudicato 55enne Antonio Marotta. Il cadavere è stato rinvenuto venerdì sulla spiaggia di San Marco, ad Agropoli. Si tratterebbe dunque di un omicidio ma colposo, non premeditato. Tutto potrebbe essere scaturito da affari illeciti nei quali sarebbe stato coinvolta la vittima. A conferma della morte violenta i lividi sulla testa ed al volto del 55enne. Bisognerà comunque aspettare l’esito dell’autopsia per chiarire le cause del decesso. Sul caso indagano i carabinieri che stanno anche ascoltando diverse persone per ricostruire le ultime ore di vita di Marotta, ritrovato nudo sulla battigia. Gli indumenti dell’uomo sono stati recuperati su un muretto, insieme alla stampella che utilizzava per camminare. Al vaglio anche le immagini di videosorveglianza di alcune telecamere di sicurezza.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca

Shares