10.4 C
Camerota
venerdì, Marzo 1, 2024
spot_img

Meteo weekend, temperature a picco con il blizzard: fine settimana polare con tempeste di neve

Turismo

Meteo weekend, temperature a picco con il blizzard: fine settimana polare con tempeste di neve

Weekend polare in Italia tra oggi e domani secondo le previsioni meteo che preannunciano un fine settimana con tempeste di neve e vento freddo con aria di origine russa, spiega all’Adnkronos il meteorologo Lorenzo Tedici de ‘iLMeteo.it.

Il nevischio si è già affacciato in pianura e sulle coste, verso il Friuli Venezia Giulia, un poco misto a pioggia, e proprio da est il freddo avanza con la bora con la bora. “Ci sarà un calo delle temperature massime anche di 15 gradi, caleranno anche le minime e quindi ci saranno forti gelate. I fenomeni più intensi sono attesi verso l’Emilia Romagna, Marche, Liguria dove nevicherà a quote basse fino i 200 metri. L’ondata di gelo non risparmierà Abruzzo, Molise e zone interne del Lazio, con fenomeni sempre a quote basse sui 300 metri, bassa collina”, spiega Tedici.

“Con la neve arriva il blizzard, o tempesta di neve, con un vento polare: questo perché questa corrente fredda che arriva dalla Russia si scontra con una perturbazione che arriva dalle Baleari, dalla Sardegna, dal Mediterraneo ed è umida e più mite, – spiega ancora Tedici – quindi porterà maltempo molto forte in Molise, Calabria, Basilicata, Puglia, soprattutto in Campania interna dove ci saranno vere e proprie tormente di neve”. Sabato è destinato ad essere “il giorno peggiore soprattutto al sud, e qui è la prima volta che arriva il freddo forte. Un ribaltone gigantesco perché” nella mattinata di venerdì “le temperature erano molto alte con minime di 20 gradi al mattino in Calabria, dove invece sabato sera arriva la neve anche a quota 500 metri, come anche in Basilicata”.

“Nella giornata di domenica le tempeste finiscono e torna il bel tempo, ma rimane il freddo: Milano e Pianura Padana meno quattro o meno sei, forti gelate anche lunedì mattina. – conclude Tedici – Ma da martedì della prossima settimana tornano temperature più alte della media: quindi caldo, con mareggiate sulle regioni adriatiche”.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca