12.2 C
Camerota
mercoledì, Aprile 17, 2024
spot_img

La città di New York ha presentato una denuncia contro le bigtech Meta, Snap, ByteDance e Google: “Danneggiano la salute mentale”

Turismo

La città di New York ha presentato una denuncia contro le bigtech Meta, Snap, ByteDance e Google: “Danneggiano la salute mentale”

La città di New York ha presentato una denuncia presso la Corte Superiore della California contro le bigtech Meta, Snap, ByteDance e Google “per aver sviluppato, gestito, promosso e commercializzato volutamente le loro piattaforme per attirare, catturare e creare dipendenza nei giovani”.
A darne l’annuncio è stato proprio il primo cittadino di New York Eric Adams, sostenendo che i celebri TikTok, Instagram, Facebook, Snapchat e Youtube, con i loro servizi danneggino la salute mentale di bambini e giovani adulti.
“Nell’ultimo decennio, abbiamo visto quanto possa essere dipendente e opprimente il mondo online, esponendo i nostri bambini a un flusso incessante di contenuti dannosi e alimentando la nostra crisi nazionale di salute mentale giovanile,” ha dichiarato Adams. “Oggi, stiamo prendendo provvedimenti audaci a nome di milioni di newyorkesi per rendere queste compagnie responsabili del loro ruolo in questa crisi.”
Per tutta risposta i portavoce delle rispettive piattaforme hanno affermato di lavorare regolarmente e da molti anni al fianco di esperti per rendere le community sicure per gli adolescenti, in un mondo in cui queste sfide sono all’ordine del giorno. (ADNKRONOS)

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca