10.9 C
Camerota
venerdì, Marzo 1, 2024
spot_img

Da studenti universitari a imprenditori grazie all’Hackathon Padula 2023

Turismo

Da studenti universitari a imprenditori grazie all’Hackathon Padula 2023

Quattro studenti universitari campani diventano imprenditori, dopo aver partecipato all’Hackathon Padula 2023 che si è tenuto sabato 11 e domenica 12 novembre 2023 a Padula, nella splendida cornice della Certosa di San Lorenzo.

Ferdinando Del VecchioNicola MoscufoChristian Pio Palermo e Francesco Moscufo durante l’evento organizzato da Monaci DigitaliVallo Web Digital Hub e Silicon Valley Study Tour, hanno elaborato un’idea progettuale, denominata con un’analogia “Used To, il Netflix dei libri usati”, basata su una piattaforma online sostenibile e accessibile in grado di mettere in contatto gli studenti, facilitando la vendita e l’acquisto di libri usati per scuole e università.

Il progetto innovativo, al termine dell’Hackathon Padula 2023, si è aggiudicato il premio messo in palio da Banca Sella che prevede l’utilizzo per tre mesi del co-working SellaLab di Salerno, un percorso di incubazione che i neo-imprenditori hanno appena iniziato e che fornirà alla loro startup gli strumenti per strutturare, lanciare, monetizzare il progetto imprenditoriale e attirare investitori.

“L’Hackathon Padula 2023 è stato importantissimo per lo sviluppo del nostro progetto e per averci dato la possibilità di partecipare al co-working SellaLab, grazie al quale speriamo di fare networking e di ricevere un percorso di consulenza che ci potrà permettere di implementare il progetto e di conoscere aziende interessate a sostenere la nostra idea”, sottolinea Ferdinando Del Vecchio, fondatore e Ceo di Used To.

L’obiettivo dei giovani imprenditori è quello di far diventare il Netflix dei libri usati” la principale piattaforma online per la vendita e l’acquisto di libri usati nel settore dell’istruzione. “Aspiriamo a costruire una comunità globale di apprendimento, in cui ogni individuo abbia accesso a risorse educative di qualità a costi accessibili, e a promuovere la cultura della condivisione, della responsabilità sociale e del rispetto per l’ambiente, riducendo gli sprechi e offrendo una soluzione economica e conveniente”, precisano i fondatori di Used To.

“Il fatto che questi ragazzi siano andati avanti, trasformando l’idea imprenditoriale elaborata durante l’Hackathon in un progetto imprenditoriale, è motivo di grande soddisfazione per tutti noi. Inoltre, siamo certi che il percorso di incubazione appena iniziato presso SellaLab servirà a dare un ulteriore impulso alla loro iniziativa”, dichiara Domenico Pastore, presidente di Vallo Web e organizzatore dell’Hackathon Padula 2023, la maratona creativa alla quale hanno partecipato circa 100 ragazzi, provenienti da tutta l’Italia, suddivisi in 18 squadre (tavoli), che hanno lavorato per due giorni alla progettazione e allo sviluppo di idee legate al tema della sostenibilità ambientale.

“In realtà l’Hackathon di Padula – sottolineano gli organizzatori – rappresenta la prima tappa di un percorso imprenditoriale e di innovazione territoriale lanciato da Monaci Digitali, una startup che sta realizzando un co-working per nomadi digitali proprio nella magnifica Certosa di San Lorenzo. L’obiettivo è quello di ospitare nei locali del complesso certosino i nomadi digitali di tutto il Mondo che, con il loro lavoro da remoto, trasformeranno le periferie, invertendo le tendenze occupazionali, sociali e demografiche attuali. Monaci Digitali, in estrema sintesi, sarà un co-working e co-living che permetterà ai giovani di venire a lavorare in queste zone”.

Del resto, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza riconosce il valore cruciale del lavoro da remoto come strumento per il progresso del Paese. “La missione di Monaci Digitali – sottolinea Pastore – è quella di trasferire competenze digitali ai giovani, in modo da arrestare lo spopolamento delle Aree Interne, come quella del Vallo di Diano, ed evitare che i ragazzi vadano via perdendo potenziali talenti e opportunità. Con questa iniziativa abbiamo dimostrato come si possono raggiungere questi risultati: creando occasioni per i giovani”.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca