16 C
Camerota
venerdì, Dicembre 9, 2022
spot_img

Aggressione Brumotti e Rubano a San Severo: Gli agenti chiedono di cancellare il video del pestaggio in Ospedale

Turismo

Sono stati arrestati a San Severo di Foggia altri due aggressori di Vittorio Brumotti e Vincenzo Rubano, pestati durante la registrazione di un servizio lo scorso mese di ottobre.
Ieri sera, intanto, Striscia la Notizia è tornata sull’argomento, mandando in onda la versione di  Vittorio Brumotti e del suo più stretto collaboratore, il giornalista cilentano Vincenzo Rubano. Proprio Rubano ha rivelato un particolare inquietante: dopo essere stato pestato insieme a Brumotti alcuni agenti della Polizia lo avrebbero ‘invitato’ e poi quasi ‘obbligato’ a cancellare il video dell’aggressione. <Voi domani andate via, noi restiamo qui> sarebbero state le parole di un agente, abbastanza adirato. Rubano, prima di assecondare la richiesta degli agenti riuscì però a mettere in salvo il video <inviandolo ad un amico fidato>. A questo link si può vedere il servizio di ieri sera di Striscia La Notizia con la testimonianza di Brumotti e Rubano: https://www.mediasetplay.mediaset.it/…/vittorio…
Ecco le parole di Vincenzo Rubano dal suo profilo Facebook:

Non potete immaginare la sofferenza che si nasconde dietro queste parole. Un senso di smarrimento che si mescola alla rabbia per uno Stato troppo debole e alla delusione per un gesto che non ti aspetti da chi dovrebbe difenderti. E poi la paura che il messaggio venga travisato. Il comportamento di pochi agenti non può e non deve macchiare il lavoro di migliaia di poliziotti che ogni giorno mettono a rischio la propria vita per gli altri, in ogni angolo del Paese, anche a San Severo.
Grazie a tutti per i messaggi di affetto.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca

Shares