15.2 C
Camerota
martedì, Aprile 16, 2024
spot_img

Settimana di Spiritualità e Cultura 2022 – Edizione Speciale: 50° anniversario di Ordinazione Presbiterale di don Angelo Imbriaco

Turismo

Settimana di Spiritualità e Cultura 2022 – Edizione Speciale: 50° anniversario di Ordinazione Presbiterale di don Angelo Imbriaco

Pellare – Dopo due anni di stasi a causa della pandemia, la Settimana di Spiritualità e Cultura torna con “50 Volte Grazie”, una edizione speciale per celebrare il cinquantesimo anniversario di Ordinazione Presbiterale di don Angelo Imbriaco, parroco di Pellare (frazione di Moio della Civitella) e Cardile (frazione di Gioi). Articolata in sei serate, data l’eccezionalità dell’evento, la Settimana di Spiritualità e Cultura 2022 – giunta alla dodicesima edizione – avrà luogo nelle due parrocchie in cui il parroco presta servizio sacerdotale: il 12131415 e 18 luglio a Pellare e il 16 luglio a Cardile.
Nel corso della rassegna culturale, insieme a don Angelo Imbriaco, interverranno: S.E. Mons. Ciro Miniero, vescovo di Vallo della Lucania; SenFrancesco CastielloEnrico Gnarra, sindaco di Moio della Civitella; Tommaso Pellegrino, presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e Consigliere regionale Campania; Lucio Alfieri, presidente BCC Buccino e Comuni Cilentani e membro del Consiglio di Amministrazione Iccrea Banca; Vincenzo De Luca, notaio e presidente dell’Associazione “Pietro De Luca”; Luigi Scarpa, presidente della Pro Loco di Moio della Civitella; prof. Ferdinando Palombo; Angela Russo, presidente diocesana di Azione Cattolica; don Gianluca Cariello; avv. Valerio RizzoCaterina Cammarano, restauratrice; M° Angelo LoiaWalter Valletta, cantautore; “I Figli di Bacco”; storico gruppo musicale; il Coro dell’Ordinazione; la Corale “Oris Valletta”“La Grande Banda del Cilento” diretta dal M° Nicola Pellegrino. Coordinatrice dell’evento: Rosy Merola, giornalista.
50 Volte Grazie”, un titolo esplicativo quello scelto per l’edizione speciale della Settimana di Spiritualità e Cultura – ideata dallo stesso parroco di Pellare e Cardile –, il quale ben riflette il sentimento di gratitudine per il raggiungimento di un anniversario così importante.
A tal riguardo, il momento più sentito dell’intera manifestazione sarà la Solenne Concelebrazione Eucaristica del 50° anniversario di Sacerdozio. A Pellare, la S. Messa sarà presieduta don Angelo Imbriaco, il 15 luglio, nella Chiesa Parrocchiale (ore 19:30). Qui i canti saranno eseguiti dalla corale “Oris Valletta”. A seguire, i festeggiamenti in Piazza degli Eroi e il concerto del M° Angelo Loia (ore 21:00). A Cardile, il 16 luglio (ore 19:00) sarà S.E. Mons. Ciro Miniero a presiedere la Solenne Concelebrazione con Cresima. Seguiranno i festeggiamenti in Piazza A. D’Aiuto (ore 21:30).
Nel corso della rassegna culturale saranno presentati due libri scritti da don Angelo Imbriaco. Nello specifico, il 12 luglio (ore 22:00, a Pellare in Piazza degli Eroi) sarà presentato: Il Convento francescano di Pellare. Seguirà una tavola rotonda. Sempre a Pellare, il 14 luglio (ore 22:30), sarà dato spazio alla memoria dei 50 anni di Ordinazione Presbiterale di Don Angelo Imbriaco con il libro: “50 Volte Grazie”. Una serata all’insegna dei ricordi, intervallata da momenti musicali grazie alla presenza dello storico gruppo “I Figli di Bacco” e del giovane cantautore pellarese, Walter Valletta.
Il 18 luglio (ore 22:00, Pellare) sarà, altresì, presentata la biografia concernente la figura di P. Egidio Merola – frate minore conventuale per il quale il Tribunale diocesano di Nardò-Gallipoli, il 30 aprile 2021, ha dato il via alla causa di beatificazione e canonizzazione –, nato a Barra di Napoli (1 maggio 1906) da genitori entrambi pellaresi. Le conclusioni saranno affidate a S. E. Mons. Ciro Miniero, vescovo di Vallo della Lucania.
Infine, per tenere fede all’impegno assunto al termine dell’ultima edizione della Settimana di Spiritualità e Cultura (2019), nella serata del 13 luglio sarà presentato il CD musicale “A Suon di… Musica – Omaggio alla storica Banda di Pellare, de “La Grande Banda del Cilento”, diretta dal M° Nicola Pellegrino. Un prodotto discografico nato dal lavoro di ricerca effettuato da don Angelo Imbriaco riguardante l’antica Banda musicale di Pellare (in attività tra il 1880 e il 1945 circa) diretta dai Maestri Elia GuarinoGiuseppe Ferrante e Oris Valletta. Seguirà il concerto de “La Grande Banda del Cilento”.
Un momento di festa, di ricordi e di riflessioni, grazie a un programma di spessore che racchiude – solo in minima parte – il cammino compiuto da don Angelo Imbriaco nel corso dei 50 anni della sua vita sacerdotale e non solo.

rosy merola

Giornalista – Addetta Stampa -Blogger

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca