20.2 C
Camerota
giovedì, Maggio 26, 2022
spot_img

Pnrr, Camerota candida i primi 4 progetti per i centri storici e il lungomare

Turismo

Pnrr, Camerota candida i primi 4 progetti per i centri storici e il lungomare

Camerota si prepara al meglio per la sfida del Pnrr e candida i primi 4 progetti per una partita fondamentale che impegnerà tutte le amministrazioni pubbliche nei prossimi anni. Nell’ambito di una più vasta azione amministrativa tesa ad aumentare l’attrattività dei centri storici dei borghi comunali di Camerota, la giunta ha approvato lo studio di fattibilità tecnico-economica dei seguenti lavori:

• Interventi di riqualificazione urbana finalizzati al miglioramento dell’attrattiva dei borghi di Marina di Camerota e Lentiscosa – per un importo di € 5.000.000,00

• Interventi di riqualificazione urbana finalizzati al miglioramento dell’attrattiva dei borghi di Camerota e Licusati – per un importo di € 4.000.000,00

• Interventi per la resilienza, la valorizzazione del territorio e l’efficienza energetica dei comuni. Lavori di messa in sicurezza del territorio ed efficientamento energetico degli immobili comunali di Camerota – per un importo di € 4.650.000,00

Oltre questi tre progetti, su proposta della maggioranza guidata dal sindaco Mario Salvatore Scarpitta, con deliberazione di Consiglio Comunale del 21 marzo scorso, è stata approvata la convenzione con i comuni di Santa Marina, San Giovanni a Piro e Torre Orsaia per la realizzazione di un progetto integrato per i lavori di rifunzionalizzazione di aree pubbliche.

Per accedere ad alcune misure specifiche del Pnrr, infatti, occorre raggiungere una soglia minima di popolazione. Nello specifico questo quarto progetto per Camerota, riguarderà i ‘Lavori di riqualificazione e rigenerazione urbana del Lungomare di Marina di Camerota’.

«La nostra volontà politica è quella di cogliere le opportunità che si presentano in questo momento storico e rendere ancora più belle e vivibili le nostre frazioni attraverso le risorse del Piano Nazionale di Resilienza e Ripartenza – dichiara il primo cittadino Mario Salvatore Scarpitta -. Per accaparrarsi questi fondi serve organizzazione, lavoro sinergico degli uffici, velocità e anche la stipula di alcune convenzioni come abbiamo fatto nel caso del progetto del lungomare di Marina. Camerota è partita con ampio anticipo sul fronte del Pnrr. Questo momento rappresenta uno snodo cruciale per il futuro della nostra comunità».

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca

Shares