21 C
Camerota
giovedì, Giugno 13, 2024
spot_img

Nuovo ospedale Ruggi a Salerno: la Regione pubblica bando da 368 milioni di euro

Turismo

Nuovo ospedale Ruggi a Salerno: la Regione pubblica bando da 368 milioni di euro

Un passo importante verso il nuovo ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno. E’ stata indetta dalla Regione Campania la gara per i lavori relativi alla realizzazione del nuovo nosocomio della città.

Con questa procedura di appalto la Regione Campania intende perseguire l’obiettivo di affidare la realizzazione dei lavori, con procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del Codice, facendo ricorso al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’art. 95, “del nuovo complesso ospedaliero San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”. L’importo complessivo dell’appalto è di circa 368 milioni (iva esclusa).

Ai sensi dell’art.72 e dell’art.73 del Codice, il bando è trasmesso all’Ufficio delle pubblicazioni dell’Unione Europea per via elettronica. Lo stesso sarà pubblicato sulla GURI, n.2 quotidiani nazionali e n.2 quotidiani locali. Decorsi i tempi necessari, tutti gli atti di gara saranno disponibili sulla piattaforma telematica della Stazione Appaltante Regione Campania raggiungibile al seguente indirizzo: https://pgt.regione.campania.it/portale/index.php/bandi.

Nel suo consueto appuntamento via social del venerdì pomeriggio, il presidente della Regione Campania ha sottolineato che è in atto “la più grande opera di ampliamento dell’edilizia ospedaliera della Campania”.

“Parte oggi la gara per il nuovo ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno per un importo di gara 450 milioni. – l’annuncio – Si sta completando la gara per la progettazione del nuovo ospedale pediatrico Santobono a Napoli, per altri 250 milioni di investimento. Parte a maggio la gara per l’ospedale unico della Penisola Sorrentina. Parte la gara per l’ospedale nuovo di Sessa Aurunca a Caserta, e poi al Pascale di Napoli parte presto la gara per la realizzazione della protonterapia, tecnologia all’avanguardia nella lotta ai tumori.

Si completano in questo periodo i lavori per l’ospedale di Solofra, il polo oncologico di Pagani nell’ambito dell’ospedale unico dell’Agro Sarnese Nocerino, parte il nuovo ospedale di Santa Maria Capua Vetere per 120 milioni, partono lavori importanti a Nola e stiamo valutando un nuovo ospedale a Castellamare di Stabia, nell’area delle nuove terme e la possibilità di ospedale unico della Piana del Sele. Questi sono edifici importanti su cui partono gare di realizzazione o gare di progettazione con uno sforzo gigantesco”, le parole del presidente.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca