15.8 C
Camerota
lunedì, Aprile 15, 2024
spot_img

Lanciato il brand “Consumare Cilentano”. Maggiore consapevolezza e digitalizzazione per un grande balzo in avanti delle imprese locali

Turismo

Lanciato il brand “Consumare Cilentano”. Maggiore consapevolezza e digitalizzazione per un grande balzo in avanti delle imprese locali

Si è tenuto nel pomeriggio di ieri, presso la palestra comunale di Perito l’incontro di presentazione del brand “Consumare Cilentano”, nell’ambito del progetto Re-food. Erano presenti il presidente della Provincia di Salerno Franco Alfieri, il presidente del Gal Cilento Regeneratio Gabriele De Marco, il coordinatore Luca Cerretani, il professore Vincenzo Pepe, presidente nazionale di Fare Ambiente promotore dell’iniziativa, Lucilla Baglivo (moderatrice).

Dalle parole dei relatori è emersa l’importanza di costruire una sinergia tra cultura, aziende e giovani. Il presidente del Gal Cilento Regeneratio, Gabriele De Marco ha sottolineato la necessità di una sinergia a livello istituzionale, con la società civile e la Provincia di Salerno. Il coordinatore Luca Cerretani ha proseguito illustrando il grande lavoro svolto dal Gruppo di Azione Locale cilentano nelle ultime due programmazioni, negli ultimi 10 anni, favorendo la nascita di 220 aziende sul territorio. Inoltre nell’ambito della cooperazione, distinguendosi per l’attuazione delle misura dedicata. Nuove azioni comuni partiranno a breve in collaborazione con gli altri 11 Gal campani, per quanto concerne le misure locali di cui il Gal Cilento Regeneratio è capofila. Nel lanciare il brand “Consumare Cilentano” il prof Vincenzo Pepe ha fatto notare quanto sia importante per il sostegno dell’economia locale una maggiore consapevolezza della qualità dei prodotti e delle tradizioni. Come lo è l’alfabetizzazione digitale, affinché le imprese possano essere presenti non solo sul mercato locale, ma anche e soprattutto su quello mondiale. Sulla stessa linea di pensiero il presidente della Provincia di Salerno, Franco Alfieri, che ha puntato l’attenzione sulla sicurezza degli approvvigionamenti, la necessità di creare un mercato locale dei prodotti tipici che devono essere facilmente ricercabili e reperibili, in questo possono essere utili la digitalizzazione e la mobilità.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca