12.4 C
Camerota
martedì, Aprile 16, 2024
spot_img

La ‘porta’ del ‘Titanic’ che ha salvato Rose venduta per 718.750 dollari

Turismo

La ‘porta’ del ‘Titanic’ che ha salvato Rose venduta per 718.750 dollari

La tavola di legno a cui si aggrappa Rose (Kate Winslet) per mettersi in salvo durante il film “Titanic” (1997) è stata venduta all’asta negli Stati Uniti al prezzo record di 718.750 dollari (663.780 euro). L’aggiudicazione è avvenuta durante una vendita di oggetti di scena e costumi di proprietà della catena di ristoranti e resort Planet Hollywood offerti da Heritage Auctions.

Nel film l’immaginario Jack, interpretato da Leonardo Di Caprio, spiegava che l’improvvisata zattera di salvataggio – parte di un telaio di una porta – era abbastanza grande solo per la sua amante Rose; in seguito morirà nel gelo dell’Atlantico cadendo nelle profondità dell’oceano. Il regista di “Titanic” James Cameron, in anni recenti, ha rivelato di aver ricevuto decine di e-mail al giorno che definivano Rose “egoista” e Jack “idiota” per la scena. Ma Cameron ha messo fine al dibattito, dicendo che Jack doveva morire secondo il copione. L’oggetto di scena è stato modellato su un pezzo completo di detriti recuperati dalla vera tragedia del Titanic del 1912, secondo la casa d’aste Heritage Auctions.

Per quanto riguarda il dibattito sulla possibilità che il pannello potesse ospitare due persone, la casa d’aste ha spiegato che misura circa 2,4 metri di lunghezza e 1 metro di larghezza.

Nella stessa asta dal set di “Titanic” sono stati venduti anche il timone della nave, al quale resta aggrappato il capitano prima di affondare; il lampadario a soffitto e i lussuosi arredi, la scatola con l’ascia antincendio d’emergenza usata da Rose per liberare dalle manette Jack e gli abiti indossati dai due protagonisti principali.

Heritage Auctions ha venduto altri iconici oggetti della cinematografia di Hollywood: la frusta brandita da Harrison Ford in film della saga di Indiana Jones (525mila dollari); la palla da bowling di Bill Murray in “Kingpin” (350mila dollari); l’ascia di Jack Nicholson in “Shining” (125mila dollari); l’abito nero indossato da Tobey McGuire in “Spider-Man 3” (125mila dollari). (ADNKRONOS)

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca