25.2 C
Camerota
sabato, Giugno 25, 2022
spot_img

Il pane costerà fino al 30% in più al chilo in Campania: aumento dal primo aprile

Turismo

Il pane costerà fino al 30% in più al chilo in Campania: aumento dal primo aprile

Nel corso di un incontro promosso dal Presidente Provinciale Confcommercio Campania Distretto di Avellino Oreste La Stella e dal Presidente provinciale dei panificatori Confcommercio Campania Distretto di Avellino Enrico Savelli, al quale ha, partecipato tra gli altri, il Presidente regionale dei panificatori Confcommercio Campania Domenico Filosa, i tanti panificatori presenti, considerati gli aumenti dei prezzi di farine, cereali, materie prime in generale, nonché dei costi delle utenze più che raddoppiati, hanno deliberato unanimemente di procedere a partire dal 1 aprile c.a., all’aumento percentuale medio del 30% per kg da applicare tanto al pane quanto agli altri derivati. E’ stato chiarito, altresì, che tale aumento del prezzo potrà variare tra le diverse aziende in base ai singoli costi di gestione e in base ai singoli prodotti, e che va inteso quale massimale percentuale, continuando così a garantire le norme a tutela dei consumatori.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca

Shares