15.2 C
Camerota
martedì, Aprile 16, 2024
spot_img

Il Comune di Minori offre contributo a fondo perduto alle microimprese

Turismo

Il Comune di Minori offre contributo a fondo perduto alle microimprese

Il Comune di Minori ha deciso di sostenere le attività commerciali ed artigianali concedendo un contributo a fondo perduto per favorire prioritariamente le iniziative che ne agevolino la ristrutturazione, l’ammodernamento e l’ampliamento.

I contributi, inoltre, potranno essere utilizzati dalle attività commerciali per l’acquisto di macchinari, impianti, arredi e attrezzature varie, per opere murarie e impiantistiche necessarie per l’installazione e il collegamento dei macchinari e dei nuovi impianti produttivi acquisiti.

Per aiutare queste categorie, dunque, il Comune di Minori ha messo a disposizione ben 30.766,00 euro a valere sulla quota della seconda annualità 2021 di cui al DPCM 24 Settembre 2020. Inoltre, sarà intenzione dell’Amministrazione comunale verificare preliminarmente l’entità e le categorie di interventi da privilegiare, le reali esigenze della cittadinanza e degli operatori economici, in modo da pianificare al meglio il successivo Avviso Pubblico volto alla concreta erogazione delle agevolazioni di che trattasi.

CRITERI DI PARTECIPAZIONE

Potranno accedere ai contributi esclusivamente le piccole e micro imprese, in qualsiasi forma giuridica, di cui al decreto del Ministero in qualsiasi forma giuridica, di cui al decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 18 aprile 2005.

Per accedere al bando, le imprese economiche, commerciali e artigianali ubicate nel Comune di Minori, dovranno intraprendere,  alla data di presentazione della domanda, nuove attività economiche nel territorio comunale intendendo per nuove attività quelle attivate e in esercizio nell’anno di erogazione del contributo e che soddisfino le seguenti condizioni:

  • Svolgano attività di vendita diretta di beni e servizi e/o attività di ristorazione, somministrazione, quali bar, ristoranti, alberghi e strutture ricettive extra alberghiere;
    • Siano regolarmente costituite e iscritte al Registro Imprese o, nel caso di imprese artigiane, all’Albo delle imprese artigiane e risultino attive al momento della presentazione della domanda;
    • Non siano sottoposte a procedure di liquidazione, non si trovino in stato di fallimento, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
    • Siano in situazione di regolarità contributiva e previdenziale (DURC), ivi compresa la concessione di procedure di rateizzazione regolarmente rispettate;
    • Siano in situazione di regolarità con il pagamento dei tributi erariali, regionali e comunali, ivi compresa la concessione di procedure di rateizzazione regolarmente rispettate.

    Le imprese che intendono partecipare, inoltre, devono essere attestate giuridicamente.

    MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

    Le imprese che intendono partecipare al progetto, compilato in ogni sua parte,  dovranno far pervenire l’Allegato “A” compilato in ogni sua parte, debitamente sottoscritto e completo di una copia di un documento di riconoscimento i n corso di validità, entro e non oltre il 30 marzo 2023 alla seguente PEC: comune.minori@asmepec.it.

    Il Comune di Minori , acquisite le predette manifestazioni di interesse si riserva di predisporre un apposito avviso disciplinante le modalità di selezione, i requisiti di accesso, i criteri di valutazione delle richieste di contributo, la quantificazione delle risorse da destinare alla categoria di interventi su in dicati , i massimali di aiuto e l’entità del contributo.

    Per maggiori informazioni consultare il sito web del Comune di Minori o inviare una mail all’indirizzo info@comune.minori.sa.it, oppure telefonanare allo 089/8431525 int.2, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. (Amalfo Notizie)

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca