21.6 C
Camerota
martedì, Giugno 18, 2024
spot_img

Il Comune di Centola avrà un Piano di sviluppo per riqualificare il turismo. Al via la collaborazione con Il Prof. Giancarlo Dall’Ara

Turismo

Il Comune di Centola avrà un Piano di sviluppo per riqualificare il turismo.

Al via la collaborazione con Il Prof. Giancarlo Dall’Ara, fra i maggiori esperti di Marketing Turistico a livello internazionale, per rilanciare il nome e l’identità del territorio. Ripartendo dai luoghi dell’anima.

Sono state presentate nel corso della conferenza stampa, tenutasi nei pressi del porto di Palinuro, le linee guida, i presupposti e le indicazioni metodologiche del piano di sviluppo turistico sostenibile che il Comune di Centola intende perseguire nei prossimi anni.

Un progetto ambizioso volto a recuperare e a restituire a un territorio, già famoso per il turismo, il suo ruolo centrale. Un luogo che ha indebolito la sua capacità attrattiva a causa dei complessi mutamenti strutturali segnati dai cicli economici. Tra questi sicuramene: i processi di globalizzazione, l’avvento della digitalizzazione e la scarsa tendenza a investire in innovazione.

Per tale ragione l’amministrazione comunale ha deciso di affidare l’incarico di pianificazione, organizzazione, coordinamento e controllo, nell’ambito dello sviluppo turistico e territoriale, al prof. Giancarlo Dall’Ara, ideatore del modello di ospitalità dell’albergo diffuso, e tra i maggiori esperti di marketing turistico a livello internazionale.

Una sfida importante e un risultato comune: aumentare la competitività nazionale e internazionale, attraverso il rinnovamento e l’ampliamento dell’offerta turistica. La quale non riguarderà soltanto il turismo balneare. Un piano che vedrà coinvolti tutti gli operatori turistici del territorio, e quanti vorranno aderire, al fine di convertire Palinuro da punto di destinazione a ‘porta’ di accesso per l’entroterra. Questo permetterà di far apprezzare e riscoprire le risorse e l’identità dei luoghi locali: aree naturali, riserve marine, zone archeologiche, attività montane, e aree rurali. Peculiarità presenti all’interno di un territorio ricco e vasto come quello cilentano.

Durante il corso della conferenza di presentazione, il sindaco di Centola Rosario Pirrone ha sottolineato come la cultura e il turismo siano elementi inscindibili per una lungimirante politica di sviluppo territoriale sostenibile. Precisando il dovere di preservare e valorizzare il più possibile i luoghi da lui denominati: dell’anima. Grazie anche e soprattutto a forme di turismo sostenibile che rispettino il territorio e ne favoriscano la crescita.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca