12.4 C
Camerota
martedì, Aprile 16, 2024
spot_img

Follia a Ravello, ferisce con un coltello la compagna davanti ai 4 figli: 35enne arrestato

Turismo

Follia a Ravello, ferisce con un coltello la compagna davanti ai 4 figli: 35enne arrestato

È stato arrestato per aver picchiato e ferito con brutale violenza la sua compagna, madre dei suoi quattro figli. Momento di follia ieri sera, intorno alle 19, a Ravello, nella frazione di Castiglione, dove un uomo, 35enne di nazionalità albanese, in preda a un raptus di follia, ha messo a soqquadro – come riporta il sito web quotidianocostiera.it – l’abitazione presso cui viveva con la compagna di 37 anni, malmenandola. Le percosse davanti ai quattro figli piccoli, i più grandi di cinque anni, l’ultimo di tredici mesi, dopo una lite per futili motivi.

L’uomo, pluripregiudicato, ha utilizzando anche un coltello da cucina, ferendola a una mano.

Le urla disumane e i rumori di distruzione, avvertiti dal vicinato, hanno fatto scattare l’intervento di un’ambulanza del 118 proveniente dal vicino pronto soccorso e dei Carabinieri.

La donna, originaria di Ravello, ferita e sanguinante, è stata presa in cura dai medici di turno al Pronto Soccorso. Sottoposta agli esami strumentali, per lei una ferita da arma da taglio al palmo della mano sinistra per cui si sono resi necessari punti di sutura. Poi contusioni ed ecchimosi su diverse parti del corpo. La prognosi è di sette giorni. Ai sanitari la donna ha riferito di essere stata colpita con calci e pugni. Dimessa in tarda serata, le è stato consigliato il ricovero in ospedale.

Sul posto è giunto anche il comandante della Compagnia di Amalfi, Alessandro Bonsignore. I militari hanno arrestato l’uomo, con precedenti reati, portandolo dapprima alla caserma di Via Casamare. Su disposizione del pubblico ministero è stato poi tradotto presso la casa circondariale di Fuorni.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca