20.3 C
Camerota
martedì, Giugno 25, 2024
spot_img

Elezioni Comunali 2024 nel Salernitano, 47 comuni al voto: i sindaci eletti

Turismo

Elezioni Comunali 2024 nel Salernitano, 47 comuni al voto: i sindaci eletti

Sono in tutto 47, per la tornata elettorale del 2024, associata alle Europee. Già dieci, però, i sindaci eletti, nei centri dove bastava raggiungere il quorum richiesto. Si tratta di Raffaele Mondelli (Omignano), Massimo Farro (Torchiara), Elio Guadagno (Ottati), Simone Valiante (Cuccaro Vetere), Maria Teresa Scarpa (Gioi), Giuseppe Parente (Bellosguardo), Attilio Romano (Casalbuono), Giampiero Nuzzo (Caselle in Pittari), Enrico Zambrotti (San Pietro al Tanagro), Modesto Lamattina (Caggiano).

Oltre al trionfo di Alfieri a Capaccio Paestum, nel Cilento, a Castelnuovo, il nuovo primo cittadino è Gianluca D’Aiuto che supera Anna Maria Cerbone. Con 350 voti Carlo Pisacane è il nuovo sindaco di San Mauro Cilento. Sconfitto l’uscente Giuseppe Cilento, fermatosi a 231. A Perdifumo, conferma per Vincenzo Paolillo che ottiene 819 preferenze contro le 444 di Fabrizio Baratta. Conferma, a Laureana Cilento, per Angelo Serra che ottiene 548 preferenze, con Raffaele Marciano fermatosi a 336. Ad Ascea il nuovo sindaco è Stefano Sansone che vince la competizione elettorale contro Pasquale D’Angiolillo e Mario Rizzo. A Felitto la conferma di Carmine Casella nella competizione contro Maurizio Caronna. A Salento, il nuovo sindaco è Michele Santoro che supera Flora Santoro. Sconfitto l’uscente Gabriele De Marco.  A Campora il nuovo sindaco è Giovanni Feola, che supera Marcello Feola. A Montano Antilia, affermazione plebiscitaria per il confermato Luciano Trivelli, che ottiene 807 voti (il 92,87%) contro Giuseppe Sagaria. A Futani il nuovo sindaco è Dario Trivelli che supera Filippo Marco Tambasco. A Rofrano conferma per Nicola Cammarano che supera per 34 voti Giuseppe Viterale. A Valle dell’Angelo, Salvatore Angelo Iannuzzi si conferma sindaco con 167 voti, con Jacopo Altamira a fermarsi a 57 preferenze. Un solo voto per Claudia Desideri. Nella Piana del Sele, terzo mandato per Domenico Volpe alla guida dell’Amministrazione comunale di Bellizzi: vittoria su Nicola Pellegrino ed Angelo Maddalo. Nei Picentini, netta conferma per Alessandro Chiola a sindaco di Montecorvino Pugliano. Sconfitto Domenico Di Giorgio. A San Cipriano Picentino conferma per Sonia Alfano: sconfitti Gennaro Aievoli, Attilio Naddeo e Massimo Zoccola. A Castiglione del Genovesi il nuovo sindaco è Carmine Siano che vince su Rosa Genovese. Nel Golfo di Policastro, affermazione a Morigerati per Guido Florenzano: superato, con 214 preferenze, di soli 10 voti Cono D’Elia. A Torre Orsaia la conferma di Pietro Vicino (54,63%) su Enzo Risoli. Altra conferma a Casaletto Spartano, dove Concetta Amato ottiene il 65,49% contro Giacomo Scannelli. Vittoria di misura a Torraca per il confermato Francesco Bianco che ottiene 470 voti contro i 458 di Daniele Filizola. Nel Vallo di Diano, Domenico Cartolano è il nuovo sindaco di Sala Consilina. Successo su Michele Gagliano. Ad Auletta il nuovo primo cittadino è Antonio Caggiano. Battuti l’uscente Pietro Pessolano e Carmine Cocozza. Michele Marmo si conferma a San Rufo contro Angelo Fiore. Conferma a Salvitelle per Maria Antonietta Scelza, che ottiene 239 preferenze contro i 118 di Francesco Perretta. A Ricigliano il nuovo sindaco è Carmine Malpede che supera l’uscente Giuseppe Picciuoli. A Castelnuovo di Conza conferma per Francesco Di Geronimo contro Giulio D’Elia e Orazio Bruno. Ad Oliveto Citra conferma per Carmine Pignata su Vincenzo Rio. Nella Valle dell’Irno, a Baronissi, la vittoria di Anna Petta, prima donna sindaco nella storia della città: superati Marco Picarone, Antonio Siniscalco ed Alberta Casaburi. In Costiera Amalfitana, a Vietri sul Mare confermato Giovanni De Simone, che supera Alessio Serretiello ed Emilia Senatore. Conferma per Andrea Reale a Minori, con la vittoria su Maria Citro. Ad Atrani il nuovo sindaco è Michele Siravo, che ottiene il 76,76%, superando Carmela Riccio, Luigi D’Ambrosio ed Alessandro Nurra. Conferme a Furore per Giovanni Milo che supera con 274 voti Antonella Marchese che si ferma a 238 ed a Tramonti per Domenico Amatruda, che ottiene l’84% delle preferenze contro Domenico Guida. Nell’Agro Nocerino-Sarnese, a Sarno la vittoria al primo turno di Francesco Squillante contro Giovanni Cocca e Vincenzo Sirica. A San Marzano sul Sarno l’affermazione di Andrea Annunziata contro Carmela Zuottolo, Francesco Grimaldi e Margherita Oliva. A Nocera Superiore l’unico ballottaggio, che vedrà sfidarsi Gennaro D’Acunzi ed Enrico Bisogno. Fuori al primo turno Gaetano Montalbano e Rosario Danisi

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca