15.2 C
Camerota
martedì, Aprile 16, 2024
spot_img

E’ morta Tina Turner, aveva 83 anni. La signora del rock si è spenta dopo una lunga malattia

Turismo

E’ morta Tina Turner, aveva 83 anni. La signora del rock si è spenta dopo una lunga malattia

E’ morta Tina Turner, la signora del rock. La cantante si è spenta dopo una lunga malattia a 83 anni. Lo ha annunciato il suo portavoce con queste parole: “Con lei il mondo perde una leggenda della musica e un modello”. Aveva scelto la Svizzera, la città di Kusnacht vicino Zurigo, per trascorrere gli ultimi anni della sua vita Tina Turner. Nel 2013 aveva ricevuto la cittadinanza svizzera, rinunciando al passaporto statunitense.

Tina Turner era una superstar venerata in tutto il mondo. Ha ispirato milioni di persone attraverso la sua storia personale e le sue canzoni. La sua eredità musicale è una raccolta di alcune delle canzoni più conosciute di tutti i tempi. L’artista sale alla ribalta nel 1958, a 19 anni, in coppia con il suo ex-marito Ike Turner, inizialmente come cantante dei Kings of Rhythm, sotto il nome di Little Ann. Si presenta al pubblico per la prima volta come Tina Turner nel 1960 come membro della ‘Ike & Tina Turner Revue’ con il singolo di successo ‘A Fool In Love’.

Raggiungono il successo con una serie di hit, tra cui ‘It’s Gonna Work Out Fine’ (1961), ‘River Deep – Mountain High’ (1966), ‘Proud Mary’ (1971) e ‘Nutbush City Limits’ (1973). Nel 1976, Tina lascia il duo musicale e divorzia. Da quel momento inizia la carriera da solista; nel novembre 1983 pubblica una cover di ‘Let’s Stay Together’ di Al Green che diventa subito un grande successo.

Nel giugno 1984 pubblica l’album ‘Private Dancer’ e il suo secondo singolo ‘What’s Love Got To Do with It’, diventati subito dei successi mondiali. Da lì, Tina è diventata, ed è continuata ad essere per tutta la sua vita, una delle artiste più amate al mondo. In Italia è rimasto negli annali della musica il duetto realizzato con Eros Ramazzotti, nel 1993, per il brano di quest’ultimo ‘Cose della Vita’.

Artisti, intellettuali, musicisti, compositori a poche ore dalla notizia la ricordano sui loro profili social. “Ci lascia una leggenda. Ti ricorderemo per sempre. Unica inimitabile. Un mito vero”, scrive Cristiano Malgioglio. Anche Vittorio Sgarbi, commosso, ci ricorda che Tina Turner è stata una “voce inconfondibile. Non replicabile. Con un timbro unico come il Dna di ognuno di noi. Tina Turner era una di queste voci. Superba, magnetica, travolgente. Semplicemente una grande donna del rock”. Anche la politica rende omaggio alla grande cantante scomparsa. “Addio a Tina Turner, un’icona della musica mondiale – scrive Maria Elena Boschi- donna forte e grintosa che ha rivoluzionato il rock moderno”.

CASA BIANCA – ”Una perdita enorme” l’ha definita la Casa Bianca. “Tina Turner era un’icona, un’icona della musica che è stata su molti e ha vissuto molti momenti incredibili nella sua carriera”, ha detto l’addetta stampa della Casa Bianca Karine Jean-Pierre. “E’ molto triste sentire la notizia” della sua morte, ha aggiunto, spiegando che ”ero un grande fan di Tina Turner. Ed è una perdita enorme, una perdita enorme per la comunità che l’amava, sicuramente per l’industria musicale”.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca