26.5 C
Camerota
sabato, Luglio 2, 2022
spot_img

Covid. Oltre mille contagi in Campania, molti gli studenti. Chiuse le scuole di Sanza e di Silla di Sassano

Turismo

Sfondata quota mille contagi al covid in Campania: sono 1.037 i nuovi positivi su 32.539 test esaminati. Indice di contagio pari al 3,18%. Cinque i decessi. Nelle terapie intensive 24 posti letto occupati, 296 nella degenza. Tra i minori di età compresa tra i 12 ed i 15 anni i contagi in Campania sono triplicati. Sul fronte della cronaca, a seguito di controlli in provincia di Salerno in opifici e attività di somministrazione di alimenti, sono state segnalate 14 persone ed elevate sanzioni per un importo complessivo di circa 8.000 euro. Multati dipendenti senza green pass e i titolari stessi per non aver controllato il possesso della certificazione verde.
Accertati dalla Asl Salerno due casi di positività tra alunni della Scuola Elementare Carlo Pisacane di Sanza. Si tratta di due bambini dello stesso nucleo familiare, in buone condizioni di salute. La positività dei due bambini è emersa a seguito di alcuni tamponi di controllo effettuati dalla Asl in seguito alla positività riscontrata in un soggetto adulto. La stessa Asl poi ha riscontrato anche un caso di positività tra un adulto dello stesso nucleo familiare. Al momento dunque a Sanza i casi positivi sono in totale 5. Il sindaco di Sanza Vittorio Esposito di conseguenza ha disposto la chiusura, già da oggi 19 novembre 2021, delle scuola di ogni ordine e grado fino a nuova disposizione. Nelle prossime ore si provvederà alla sanificazione di tutti i locali scolastici, nel mentre già domani mattina i sanitari della Asl Salerno saranno a Sanza per effettuare i tamponi di controllo di tutti gli alunni e gli insegnanti delle due classi al momento interessate dai due casi accertati. Contestualmente è stata annullata anche la manifestazione che si sarebbe dovuta tenere sabato mattina, 20 novembre, per la Festa dell’Albero a ricordo di Luigi Morello, proprio alla presenza degli alunni delle scuole. La manifestazione è stata rimandata a data da destinarsi. Il sindaco di Sassano, Domenico Rubino, ha emesso questa mattina apposita ordinanza di sospensione delle attività didattiche in presenza per gli alunni della scuola primaria di primo grado del plesso scolastico della frazione Silla. Il provvedimento, sentita la dirigenza scolastica, si è reso necessario a seguito dell’accertata positività di 2 alunni, frequentanti classi diverse dell’istituto scolastico. A scopo cautelativo, il divieto di svolgimento della didattica in presenza perdurerà, nel plesso scolastico della scuola primaria di primo grado di Silla di Sassano, per il tempo necessario a consentire gli approfondimenti sanitari e di tracciamento al contenimento della diffusione del virus. (fonte ITALIA 2)

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca

Shares