24.4 C
Camerota
sabato, Luglio 13, 2024
spot_img

Castellabate sequestrata rimessa nautica da diporto: denunciato il titolare

Turismo

Castellabate sequestrata rimessa nautica da diporto: denunciato il titolare

Dal mese di dicembre scorso, i militari dell’Ufficio Marittimo di Santa Maria di Castellabate hanno svolto una serie di controlli per prevenire e reprimere comportamenti illegali in materia ambientale e dei rischi connessi per l’ambiente marino e costiero, scarichi idrici, ciclo dei rifiuti e inquinamento in mare. Hanno inoltre effettuato osservazioni e controlli presso le attività cantieristiche nel territorio di Castellabate.

E così nei giorni scorsi il personale della Guardia Costiera di Santa Maria di Castellabate e di Agropoli, insieme al personale della Polizia Locale e al personale Arpa Campania hanno effettuato un’ispezione presso un’attività di rimessaggio nautico da diporto nel comune di Castellabate, dove hanno riscontrato la totale assenza di titoli autorizzativi. L’area interessata, di circa 1600mq, è risultata essere adibita a rimessaggio con numerose unità da diporto, di cui alcune in evidente stato di abbandono. Inoltre, i reflui prodotti dalle acque di lavaggio delle imbarcazioni, insieme alle acque meteoriche di dilavamento, si disperdevano sul suolo.

La Guardia Costiera ha poi riscontrato la presenza di diffuse tracce di oli carburanti provenienti dai natanti e ha notato la presenza di numerosi rifiuti speciali e non, pericolosi e non pericolosi. E’ stato dunque disposto il sequestro dell’area di 1600 Mq con i relativi locali e il titolare del rimessaggio nautico è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per reati edilizi, paesaggistici ed ambientali. (Salernotoday)

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca