5.3 C
Camerota
domenica, Gennaio 23, 2022
- Pubblicità -spot_img

Caos scuola, Gruppo Camerota Riparte “replica” all’assessore Perazzo: ” Dove sei stata fino ad ora?”

Turismo

Caos scuola, Camerota Riparte “replica” all’assessore Perazzo: ” Dove sei stata fino ad ora?”

“Dopo 4 anni e mezzo di latitanza finalmente l’assessore Perazzo batte un colpo”, esordisce cosi il comunicato stampa del gruppo di opposizione “Camerota Riparte” che torna sulla vicenda scuole dopo la chisura di vari plessi del comprensorio comunale adottata nei giorni scorsi a causa del maltempo.

A Camerota è un vero e proprio caos scuole e l’opposizione consiliare replica a muso duro alle affermazioni dell’assessore Perazzo che aveva accusato i componenti di Camerota Riparte di non aver fatto nulla quando erano amministratori comunali (ormai circa 10 anni fa) per il comparto scuola.

“Premettiamo – scrivono in una nota ufficilale i consiglieri Guzzo, Del Gaudio e Spiniello – che per senso di responsabilità non abbiamo mai fatto ne mai faremo strumentalizzazioni su un tema importante come la scuola, come dimostrato anche in questa occasione quando abbiamo chiesto un sopralluogo congiunto con i tecnici comunali e l’amministrazione per verificare interventi urgenti da fare nei nostri plessi, ormai ridotti in stato pietoso dopo 4 anni e mezzo di gestione Scarpitta – Perazzo.

A tal proposito – prosegue il comunicato – siamo felici di constatare che l’assessora alla Pubblica istruzione si è svegliata dal torpore.

Tuttavia (e questo ci preoccupa) sembra l’unica, insieme al sindaco, a non essersi accorta ancora delle carenze strutturali evidenti che rendono insicure le nostre scuole al punto da doverne disporre la chiusura immediata causa infiltrazioni.

Giusto per rinfrescare la memoria a qualcuno ricordiamo che nei due anni e mezzo di nostra amministrazione abbiamo investito 80mila euro per la scuola a Licusati e 60mila per quella di Lentiscosa , con interventi sulla copertura della palestra.

Fatte queste doverose precisazioni andiamo a valutare altri fatti incontrovertibili: l’assessore Perazzo parla a vanvera di delibere di indirizzo per la realizzazione di nuovi plessi. Ci chiediamo: cosa c’entra la delibera di indirizzo con un progetto vero e proprio? Possibile che dopo 4 anni e mezzo l’assessore Perazzo porti a consuntivo della sua azione amministrativa quale delegata alla Pubblica Istruzione solo una delibera di indirizzo? Tutto qua?

E’ un fatto, inoltre, che le scuole nonostante tutti gli interventi decantati dall’assessore sono state chiuse. Per questo chiediamo all’assessora: ” A cosa sono serviti questi interventi se alle prime piogge invernali i plessi sono stati chiusi?

L’assessore Perazzo anzichè parlare di cose che non conosce e del nostro operato dovrebbe preoccuparsi di quello che è stato il suo ruolo in questa consiliatura ormai giunta al termine.

Infatti, oltre a svolgere il ruolo di assessore alla pubblica istruzione avrebbe dovuto rappresentare gli interessi della frazione Lentiscosa.

Risultato? Zero assoluto!

Si è accorta l’assessore Perazzo che della sua presenza nella frazione non c’è traccia?

Si è accorta l’assessore Perazzo dei disagi che la popolazione lentiscosana vive tutti i giorni?

Si è accorta l’assessore Perazzo che nessun ragazzo di Lentiscosa lavora più nei parcheggi (tranne uno)

Si è accorta l’assessore Perazzo che è rimasto un solo vigile di Lentiscosa?

(Comunicato Stampa Gruppo Camerota Riparte)

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca

Shares