25.2 C
Camerota
sabato, Giugno 25, 2022
spot_img

Camerota. 30enne trovato senza vita in albergo, domani l’autopsia. Non si esclude nessuna ipotesi sul decesso di Antonio Capone

Turismo

Camerota. 30enne trovato senza vita in albergo, domani l’autopsia. Non si esclude nessuna ipotesi sul decesso di Antonio Capone

CAMEROTA – E’ attesa per domattina l’autopsia sul cadavere di Antonio Capone, il 30enne napoletano rinvenuto senza vita domenica pomeriggio in una camera d’albergo a Marina di Camerota dove si trovava da alcuni giorni per lavoro e dove sarebbe rimasto almeno fino alla fine della stagione turistica. Sul caso, intanto, proseguono le indagini dei carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Francesco Carelli. Al momento non si esclude nessuna ipotesi sulle cause del decesso.

Intanto, i suoi amici lo ricordano attraverso tanti messaggi. «Nascere con intelligenza e sensibilità in un posto come Afragola può essere letale. Antonio questi due pesi li ha avuti in dote smisurata, e come veniva percepita la realtà dal suo punto di vista, cosa gli si muovesse in petto a vivere la gioia e il dolore noi non lo possiamo immaginare. Non ti lasciava mai in pace, non ti lasciava mai solo. Non importava quanto sotto stavi, lui si metteva a scavare e ti tirava fuori. Ti trovava e ti portava via, pure se stava a piedi. Non gliela dava mai vinta al malessere, ha sempre battagliato col male, lo ridicolizzava, lo stancava, lo pigliava paccheri e lo mandava a dormire. Ma il male non dorme mai, e Antonio era solo un essere umano, pieno di amici sì, ma nessun bravo alleato» scrive un suo caro amico. (Ottopagine)

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca

Shares