12.2 C
Camerota
mercoledì, Aprile 17, 2024
spot_img

Aeroporto Costa d’Amalfi: all’estero aspettative alte per l’apertura dello scalo. Gli articoli di Daily Express e Forbes

Turismo

Aeroporto Costa d’Amalfi: all’estero aspettative alte per l’apertura dello scalo. Gli articoli di Daily Express e Forbes

Anche la stampa estera attenziona l’imminente entrata in esercizio per i voli commerciali dell’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi. Ciò a testimoniare la portata davvero rivoluzionaria, almeno mediaticamente, dell’avvio delle partenze dallo scalo salernitano.

Uno dei luoghi turistici più belli e lussuosi del mondo diventerà presto più facile che mai da raggiungere con un nuovissimo aeroporto“, si legge in un articolo pubblicato dal portale web del Daily Express, storico quotidiano londinese nel ricordare l’imminente entrata in esercizio dello scalo, “l’aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi sta ricevendo un importante restyling e presto aprirà come aeroporto commerciale. I voli inizieranno già nel luglio 2024“.

Circa cinque milioni di turisti ogni anno si dirigono verso la costa da sogno per ammirare alcuni dei luoghi più impressionanti che l’Italia ha da offrire – si legge, ancora, nell’articolo che presenta l’imminente inizio dei voli dall’ aeroporto di Pontecagnano  – La rinomata strada si snoda lungo scogliere e splendidi borghi, fiancheggiati da limoneti. Alcuni degli hotel più costosi e lussuosi del mondo si trovano lungo la costa storica“.

Attualmente però è difficile arrivarci. Per raggiungere la Costiera Amalfitana è necessario volare a Napoli e poi prendere diversi treni e autobus per arrivarci.. finalmente“, osservano, ancora, i giornalisti dello storico quotidiano britannico: anche gli stranieri sono, dunque, ben consci delle non poche difficoltà che caratterizzano le nostre infrastrutture ed i non semplici collegamenti attraverso i trasporti pubblici.

Una situazione, quella della Costa d’Amalfi, che sarebbe destinata a cambiare: “Tutto ciò poiché la zona designata dall’UNESCO avrà presto un proprio aeroporto che fornirà voli internazionali – si legge, ancora – Con oltre mezzo miliardo di euro (429 milioni di sterline) spesi per l’aeroporto, è già pronto a trasformare i viaggi di lusso per milioni di persone”.

L’investimento prevede il prolungamento della metropolitana di Salerno fino all’aeroporto, con 9km di nuova metropolitana che affiancherà la linea ferroviaria Salerno Battipaglia con cinque nuove fermate. Ulteriori investimenti sono stati compiuti nella rete stradale e più di 250 milioni di euro (214 milioni di sterline) per lo sviluppo delle strutture commerciali all’interno dell’aeroporto – conclude la puntuale descrizione dei giornalisti del Daily Express – Situato 45 km a sud-est della città di Amalfi, l’aeroporto è anche a 21 km da Salerno, che molti viaggiatori utilizzano come punto di partenza per il classico viaggio su strada“.

I più importanti partner turistici dell’Italia credono fortemente nello sviluppo dell’aeroporto Costa d’Amalfi: le aspettative sono elevatissime. Il territorio, probabilmente, dovrà puntare ancor più sulle sue potenzialità. Fondamentale sarà il contributo della politica e delle istituzioni per consentire lo sviluppo di un trasporto intermodale che consenta, preferibilmente attraverso le vie del mare, ai turisti – in particolar modo stranieri – che atterreranno a Pontecagnano di giungere agevolmente in Costiera.

Ma c’è chi, come i giornalisti di Forbes, in un’attenta analisi condotta sui recenti trend che hanno caratterizzato la Costa d’Amalfi hanno evidenziato un grande punto di debolezza che riguarda il nostro territorio: quello del peggioramento dell’overtourism, possibile ulteriore “effetto collaterale” derivante dall’inizio dell’attività dello scalo: “L’apertura dell’aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi ai voli commerciali renderà più facile vedere la bellissima Costiera Amalfitana, una gradita notizia per le imprese e l’industria turistica della zona. Tuttavia, alcuni locali sono preoccupati per l’impatto che ciò avrà e per il possibile sovraffollamento turistico, come quello visto a Venezia”. (AMALFI NOTIZIE)

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca