10.4 C
Camerota
venerdì, Marzo 1, 2024
spot_img

Addio alla leggenda del calcio Franz Beckenbauer

Turismo

Addio alla leggenda del calcio Franz Beckenbauer

Il mondo del calcio è in lutto, è morto Franz Beckenbauer: la leggenda del calcio tedesco aveva 78 anni. A dare le triste notizia è stata l’emittente tedesca Ard, citando fonti della famiglia e precisando che la morte è avvenuta ieri, 7 gennaio, come riferisce l’agenzia Dpa.

Conosciuto come ‘Der Kaiser’, Beckenbauer ha vinto la Coppa del Mondo sia da giocatore che da ct della Germania e anche da dirigente ha avuto un ruolo fondamentale per l’assegnazione dei Mondiali 2006 al suo paese. “È con profonda tristezza che vi informiamo che mio marito e nostro padre Franz Beckenbauer è morto serenamente ieri, domenica, circondato dalla sua famiglia”, ha annunciato la famiglia. “Vi chiediamo di esprimere il vostro dolore in silenzio e di astenervi dal fare domande”, recita la nota diffusa dalla famiglia dell’ex campione tedesco.

Beckenbauer ha scritto la storia del calcio in Germania in campo e in panchina. Da giovanissimo è diventato un perno del Bayern Monaco, con cui ha vinto tutto in una carriera straordinaria. Il ragazzo del distretto di Giesing ha vinto quattro titoli della Bundesliga, tre Coppe dei Campioni e la Coppa Intercontinentale. Con la sua eleganza e disinvoltura in campo, ha ridefinito il ruolo di libero. Kaiser Franz ha coronato la propria carriera nel 1974, guidando la Nazionale al trionfo nei Mondiali casalinghi, con la memorabile vittoria per 2-1 contro l’Olanda in finale. Due anni prima aveva già guidato la Mannschaft al trionfo nell’Europeo. Da ct, ha alzato nuovamente la Coppa del Mondo guidando la Germania alla vittoria nel 1990 in Italia: in finale, battuta per 1-0 l’Argentina di Diego Armando Maradona.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca