16.4 C
Camerota
sabato, Giugno 15, 2024
spot_img

13 febbraio. Giornata mondiale della radio (World Radio Day)

Turismo

13 febbraio. Giornata mondiale della radio (World Radio Day)

Proclamato nel 2011 dagli Stati membri dell’UNESCO e adottato dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 2012 come Giornata internazionale, il 13 febbraio è diventato il World Radio Day (WRD).

La radio è un mezzo potente per celebrare l’umanità in tutta la sua diversità e costituisce una piattaforma per il discorso democratico. A livello globale, la radio resta il mezzo più consumato. Questa capacità unica di raggiungere il pubblico più vasto significa che la radio può plasmare l’esperienza della diversità di una società, ergersi come un’arena in cui tutte le voci possono parlare, essere rappresentate e ascoltate. Le stazioni radio dovrebbero servire comunità diverse, offrendo un’ampia varietà di programmi, punti di vista e contenuti, e riflettere la diversità del pubblico nelle loro organizzazioni e operazioni.

La radio continua ad essere uno dei media più affidabili e utilizzati al mondo, secondo diversi rapporti internazionali.

Giornata mondiale della radio 2023

Il tema della 12ª edizione della Giornata mondiale della radio, che si celebrerà il 13 febbraio 2023, è ” La radio e la pace “. 

La guerra, come contrario di pace, significa un conflitto armato tra paesi o gruppi all’interno di un paese, ma può anche tradursi in un conflitto di narrazioni mediatiche. La narrazione può aumentare le tensioni o mantenere le condizioni per la pace in un dato contesto – ad esempio pesare sullo svolgimento irregolare o regolare delle elezioni, il rifiuto o l’integrazione dei rimpatriati, l’aumento o l’attenuazione del fervore nazionalistico, ecc. grande pubblico, le stazioni radio plasmano l’opinione pubblica e inquadrano una narrazione in grado di influenzare situazioni e processi decisionali nazionali e internazionali.

La radio può effettivamente alimentare i conflitti, ma in realtà la radio professionale modera i conflitti e/o le tensioni, prevenendone l’escalation o portando a colloqui di riconciliazione e ricostruzione. In contesti di tensione lontana o immediata, programmi pertinenti e notizie indipendenti forniscono le basi per una democrazia sostenibile e un buon governo raccogliendo prove su ciò che sta accadendo, informando i cittadini in termini imparziali e basati sui fatti, spiegando cosa è in gioco e mediando dialogo tra i diversi gruppi della società.

“… poiché le guerre iniziano nella mente degli uomini, è nella mente degli uomini che devono essere costruite le difese della pace.”

Questo è il motivo per cui il sostegno alla radio indipendente deve essere visto come parte integrante della pace e della stabilità. In occasione della Giornata mondiale della radio 2023, l’UNESCO evidenzia la radio indipendente come un pilastro per la prevenzione dei conflitti e la costruzione della pace. 

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca