Home / Sport / Youssef Aich vince la XIX edizione dell’Agropoli Half Marathon

Youssef Aich vince la XIX edizione dell’Agropoli Half Marathon

E’ stato il marocchino Youssef Aich, dell’Associazione podistica “Il laghetto” a vincere, con il tempo di un’ora, otto minuti e dodici secondi, la XIX edizione dell’Agropoli Half Marathon, che si è tenuta questa mattina ad Agropoli. La manifestazione, organizzata da Roberto Funicello dell’Asd Libertas Agropoli, con il patrocinio del Comune di Agropoli ha visto salire sul secondo scalino del podio Marco Piccolo (1:10:32); terzo classificato Alberico Di Cecco (1:10:33). Per le donne primo posto per un’altra marocchina Malika Ben Lafkir (Asd Caivano Runners) con il tempo di un’ora diciassette minuti e 7 secondi; secondo posto per Hanane Janat (1:23:02) e terzo posto per l’italiana Marina Lombardi (1:23:58). Oltre mille gli atleti partecipanti, intervenuti da ogni parte d’Italia e, quest’anno, anche dall’estero (Germania e USA) per partecipare alla gara che si svolge su un percorso, di 21,097 km, omologato e certificato dalla Fidal, estremamente suggestivo tra le bellezze di Agropoli e il fascino dell’area archeologica di Paestum. A premiare gli atleti: il Sindaco del Comune di Agropoli, Adamo Coppola; il vicesindaco di Agropoli, Elvira Serra; l’Assessore alla Pubblica Istruzione e Politiche giovanili, Rosa Lampasona; l’Assessore al bilancio, Roberto Mutalipassi; il vice presidente nazionale Fidal, Enzo Parinnello. «Una bella giornata di sport per la nostra Città – hanno dichiarato il Sindaco Adamo Coppola e gli altri componenti della giunta – per un evento di forte richiamo che ha visto quest’anno la partecipazione di atleti provenienti anche dall’estero. Una manifestazione in costante crescita che è un ottimo modo per far conoscere le bellezze della nostra Città, quindi da sfruttare in chiave turistica».

su Redazione Opera News

Vedi anche

Torrentismo, emozioni e brividi lungo i canyon dell’oasi Wwf di Morigerati

  Camminare sul greto di un torrente, calarsi nelle profondità del canyon, negli anfratti carsici …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta