Ultime Notizie
Home / Cronaca / Vincenzo De Luca indagato per corruzione: “Assunzione in cambio di stop alla Severino”

Vincenzo De Luca indagato per corruzione: “Assunzione in cambio di stop alla Severino”

Napoli. Il governatore della Campania Vincenzo De Luca è indagato con Carmelo Mastursi, capo dimissionario della sua segreteria, nell’ambito di una inchiesta aperta dalla Procura di Roma che coinvolge anche un magistrato della I sezione civile del Tribunale di Napoli, Anna Scognamiglio. Iscritto nel registro degli indagati anche il marito del magistrato partenopeo, Guglielmo Manna. Il giudice Scognamiglio è stata relatrice nell’ordinanza collegiale che il 22 luglio ha decretato la sospensione della sospensiva disposta per il governatore della Campania in base alla legge Severino. Si procede con l’ipotesi di reato di corruzione per induzione. Nei giorni scorsi la squadra mobile di Napoli aveva perquisito gli uffici di Mastursi in Regione e la sua abitazione a Salerno su disposizione della Procura di Roma sequestrando un telefono cellulare e un computer portatile. Il fascicolo è stato aperto dopo l’ascolto di una intercettazione nella quale il marito del giudice Scognamiglio, parlando con Mastursi, ha chiesto “un favore” spiegando che in cambio avrebbe fatto “intervenire” la moglie su una vicenda che stava a cuore all’ex capo della segreteria del presidente della Giunta campana. Secondo l’accusa De Lucasarebbe stato così indotto a promettere la nomina di Manna per un incarico nella Sanità campana. «In relazione all’annunciata indagine nei miei confronti – afferma De Luca – nel dichiarare senza alcun margine di equivoco la mia totale estraneità a qualunque condotta meno che corretta, chiarirò ogni aspetto in una conferenza stampa nella mattinata di mercoledì 11 novembre. È mia intenzione – aggiunge  – fare in modo che si accendano su questa vicenda i riflettori nazionali, trovandomi nella posizione di chi non sa di cosa si stia parlando.Ho già dato incarico al mio avvocato per chiedere di essere sentito dalla competente autorità giudiziaria. Per me, come per ogni persona perbene, ogni controllo di legalità è una garanzia, non un problema. E su questo, come sempre – conclude De Luca – lancio io la sfida della correttezza e della trasparenza».

 

Vedi anche

Malore fatale ad Ascea: turista di 79 anni muore in vacanza

Tragedia sotto l’ombrellone: un turista di 79 anni è improvvisamente deceduto mentre si trovava in …

De Luca a LIRATV: «I 5 Stelle? Avrebbero dovuto scusarsi per gli ultimi 10 anni»

«Se hai alle spalle dieci anni di aggressione e in due settimane si cancella tutto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta