Vibonati. Minore starnutisce sul pullman e viene preso a schiaffi

Vibonati. E’ successo poco dopo l’ora di pranzo di ieri a bordo di un pullman di linea lungo la sp 54 all’altezza di Vibonati. Un ragazzo minorenne, che indossava regolarmente la mascherina protettiva, ha emesso uno starnuto mentre era seduto al suo posto. Immediatamente, un uomo seduto a qualche posto di distanza da lui, si è alzato e gli ha tirato un ceffone facendogli sbattere la testa sul vetro. L’autista del pullman ha immediatamente fermato la corsa, fatto scendere l’uomo e chiamato il 112. La pattuglia della radiomobile intervenuta, ha subito raggiunto l’uomo che si stava allontanando a piedi ma, alla richiesta di esibire i documenti, questi iniziava ad aggredire e spintonare i militari con calci e pugni. I due carabinieri abilmente hanno evitato la
colluttazione riuscendo ad immobilizzare l’aggressore. L’uomo, T.M. 58 anni, abitante in Morigerati e con precedenti specifici, è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e ristretto presso la camera di sicurezza della compagnia di Sapri in attesa di giudizio. Il ragazzo aggredito è stato portato all’ospedale di Sapri e se la caverà con 7 giorni di prognosi. (Voce di Strada)

Vedi anche

Covid. Nei guai i “furbetti” dei buoni spesa: 13 denunciati a Montecorvino Rovella

Tredici persone sono state denunciate dai carabinieri della stazione di Montecorvino Rovella. Si tratta  di 9 …

Maltempo in Campania.Protezione Civile, prorogata a domani l’allerta per vento forte

La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato l’avviso di allerta meteo per vento forte …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta