Tragedia a Roccagloriosa. Luigi Cetrangolo muore schiacciato da un escavatore

Tragedia ieri mattina a Roccagloriosa: un escavatore si ribalta e schiaccia il conducente. Muore sul colpo Luigi Cetrangolo, bidello 59enne del posto. L’uomo stava lavorando in un terreno di sua proprietà, in località Mortelle, quando ha perso il controllo del mezzo che lo ha schiacciato. A trovare il corpo senza vita del 59enne è stato il figlio che ha lanciato l’allarme. Sul posto è intervenuto il personale del 118, ma non c’è stato nulla da fare. I Carabinieri della Stazione di Torre Orsaia, diretti dal maresciallo Domenico Nucera, hanno effettuato i rilievi del caso e messo sotto sequestro il mezzo, che resta così a disposizione dell’Autorità Giudiziaria della Procura di Vallo della Lucania. Sulla vicenda è stata aperta una inchiesta e ieri pomeriggio il sostituto procuratore Paolo Itri ha disposto la rimozione del cadavere e la restituzione ai familiari per i funerali. La tragedia ha gettato sgomento tra la comunità di Roccagloriosa, dove l’uomo era molto stimato. (Onda News)

Vedi anche

Regione Campania: borse di studio per oltre 23mila studenti

Trecento euro di contributo per 23.560 studenti delle scuole superiori della Campania. E’ stato pubblicato …

Coronavirus, Campania: 0 positivi su 1098 tamponi effettuati

Questo il bollettino di oggi, aggiornato alle ore 17 del 14-07-2020: Positivi del giorno: 0 …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta