Tragedia ad Agropoli, quindicenne muore annegato nei pressi del porto

AGROPOLI. Si tuffa dalla barca e annega sotto gli occhi del padre. E’ accaduto oggi pomeriggio ad Agropoli, a circa mezzo miglio dalla costa. La vittima è Biagio Manganelli, un ragazzo di 15 anni del posto. Era uscito in barca a vela con il padre Giuseppe, per un bagno fuori porta, a poche centinaia di metri dal porto di Agropoli,  quando improvvisamente è deceduto tra le onde.
A poco è servito l’intervento del padre, che appena accortosi del figlio in difficoltà, si è immediatamente lanciato in mare per recuperarlo. La procura di Vallo della Lucania, diretta dal procuratore Antonio Ricci, ha aperto un’inchiesta. Le indagini sono state affidate agli uomini della Capitaneria di Porto di Agropoli, diretti dal tenente di vascello Giulio Cimmino.  La dinamica della tragedia non è ancora del tutto chiara. I guardiacoste sono intervenuti pochi minuti dopo le 15 a seguito di alcune  telefonate di bagnanti che segnalavano l’avvicinarsi alla costa di una barca in balia delle onde. I soccorsi sono stati tempestivi. I militari hanno prima ritrovato in mare il padre del ragazzo, in evidente stato confusionale, e poi il corpo del 15enne, ormai privo di vita, avvistato da alcuni diportisti. L’imbarcazione di nove metri è stata sottoposta a sequestro. Indagini in corso. (Vincenzo Rubano – REPUBBLICA.IT)

Vedi anche

Coronavirus, positivo il sindaco di Santomenna. Il primo cittadino Venutolo: «Tornerò presto»

SANTOMENNA – Un messaggio sui social per “giustificare” la sua lunga assenza. E svelare di …

Giustizia lumaca, il record spetta al Tribunale di Vallo: c’è una causa ferma dal 1966

Giustizia lumaca, il record spetta al Tribunale di Vallo: c’è una causa ferma dal 1966. Giustizia …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta