Home / Eventi / Teggiano, si è concluso con la partecipazione di migliaia di turisti “Assalto al Castello” l’evento promosso da Scabec

Teggiano, si è concluso con la partecipazione di migliaia di turisti “Assalto al Castello” l’evento promosso da Scabec

L’Assalto al Castello di Teggiano 2018 ha conquistato decine di migliaia di turisti e visitatori facendo diventare memorabile la rievocazione storica del grande scontro tra re Federico d’Aragona ed il principe Antonello San Severino. Il centro storico di Teggiano è stato letteralmente preso d’assalto dai visitatori in tre serate magiche (11-12-13 agosto) che hanno permesso di apprezzare il grande patrimonio storico e culturale del borgo a sud di Salerno e di rivivere l’emozionante scontro epocale che mutò le sorti della storia d’Italia.  Nella rievocazione storica dell’Assalto al Castello sono stati impegnati oltre quattrocento figuranti con armi, costumi, tecniche di combattimento riprodotti in modo fedelissimo. Brillante lo spettacolo di luci in tutto il centro storico e sull’ imponente maniero che domina il Vallo di Diano.
Lo scontro decisivo tra il Principe San Severino e re Federico avviene tra il 3 novembre ed il 17 dicembre 1497. Il Principe si rifugia nel suo castello, oggi Palazzo Macchiaroli, per tentare un’estrema resistenza dopo il fallimento della varie congiure baronali. La battaglia è cruenta; assediati ed assalitori non risparmiano colpi fino alla resa finale. Antonello conoscerà un breve esilio ma tornerà in auge grazie ai suoi potenti alleati come Ludovico il Moro, il Doge di Venezia e Papa Alessandro VI. Per gli Aragonesi sarà l’inizio della fine. Il regno di Napoli diventerà vicereame spagnolo.
L’Assalto al Castello è stato organizzato dalla Regione Campania Società Scabec con la partecipazione dell’Assessorato al Turismo condotto dall’Assessore Corrado Matera.
Una promozione che coinvolge tutti i territori e nella quale Teggiano svolge un ruolo di grande rilievo artistico e culturale anche in considerazione dei grandi attrattori presenti in zone come la Certosa di Padula e le Grotte dell’Angelo di Auletta-Pertosa.

Vedi anche

San Giovanni a Piro concerto al tramonto con Vinicio Capossela al Pianoro di Ciolandrea

Le terre di San Giovanni a Piro si immergono nel Tirreno dando forma ad antri che …

Torchiara. Gran Ballo delle Sirene alla Corte dei Borboni

Allievi ed artisti professionisti di danza storica arriveranno da tutta Italia per la prima volta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta