Teggiano. In occasione del Natale il Vescovo De Luca incontra le istituzioni civili e militari

Sbatteva o core mpietto a ssi Pasture;

e l’uno ‘nfaccia all’auto diceva:

Che tardammo? Priesto, jammo,

ca mme sento scevolì

pe lo golio

che tengo de vedè sso Ninno Dio.

Zombanno, comm’a ciereve ferute,

correttero i Pasture a la Capanna;

là trovajeno Maria

co Giuseppe e a Gioja mia;

e ‘n chillo Viso

provajeno no muorzo i Paraviso.

(da “Quanno nascette Ninno a Betlemme” di S. Alfonso M. de’ Liguori)

È l’atteggiamento con cui Sant’Alfonso Maria dè Liguori si è posto dinanzi al Mistero. Veder descritta con realismo la vita delle persone, delle realtà sociali, della natura, delle realtà celesti di fronte a ciò che accadeva a Betlemme suscita anche in noi lo stesso stupore dei pastori che “Restajeno ‘ncantate e boccapierte pe tanto tiempo senza dì parola”.

In occasione del Natale il Vescovo Mons. Antonio De Luca desidera incontrare i Sindaci e l’intero Consiglio comunale, il Parco Nazionale, le Comunità montane, le Istituzione scolastiche, le Forze dell’ordine, le Banche di Credito Cooperativo, il volontariato e la cooperazione sociale e tutte le forze della società civile.

All’incontro, che si terrà a Teggiano presso il Museo Diocesano martedì 17 dicembre p.v. alle ore 17:30, sarà presente il Prof. Guido Canavesi, Ordinario di Diritto del lavoro presso l’Università degli Studi di Macerata, che introdurrà nello stupore del Mistero del Natale. I suoi campi di ricerca sono il mercato del lavoro, in particolare dal punto di vista dell’applicazione del principio di sussidiarietà, delle politiche attive del lavoro e della tutela dei disabili, il lavoro associato, la previdenza sociale.

Comunicato stampa

Vedi anche

Sanità, Simone Valiante (PD): “Revovery Fund per riorganizzare Emergenza in campania”

«Utilizzare i fondi del Recovery Fund per la riorganizzazione dell’emergenza in Campania». È la proposta che …

Regionali 2020. Imma Vietri (FdI): «Il “mai più ultimi” di De Luca? Solo uno slogan elettorale»

«Si era candidato cinque anni fa assicurando: “Mai più ultimi”. E qualche classifica comincia a …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta