Tari. Cammarota: a Salerno subito il rinvio come a Baronissi e il rimborso

“Ci hanno detto no al rinvio della Tari per regole di bilancio, ma il Comune di Baronissi lo ha fatto, si faccia subito anche qui”. Lo afferma La Nostra Libertà con il dirigente Francesco Vota e il capogruppo Antonio Cammarota, i quali rimarcano come “da tempo abbiamo proposto di abbattere la Tari con i soldi di Luci d’Artista o almeno di rinviarla all’anno prossimo, hanno detto no e hanno deciso un credito di imposta minimo e insignificante sull’ultima rata, e quindi di pagare”. Cammarota, che ha richiesto la diretta streaming del consiglio comunale di venerdi, annuncia battaglia : “in sede di bilancio proporremo un emendamento per il rinvio della tari ma anche l’adozione di ulteriori forme di sostegno per la nostra economia, come i parcheggi gratuiti per chi consegna uno scontrino di acquisto, incentivi per l’orario continuato dei commercianti, sgravi per il trasporto a domicilio di bar e ristoranti, e quindi una piattaforma pubblica informatica di vendita on line per tutto il commercio salernitano con pubblicità e costi a carico del Comune”

Vedi anche

Scuola: De Luca proroga dad da seconda elementare fino al 7 dicembre

In Campania viene prorogato fino al 7 dicembre il regime di didattica a distanza dalla …

M5S: “Psr, Guardia di Finanza in uffici Regione Campania. Nostro esposto fondato”

I consiglieri regionali Cammarano e Saiello: “Ora fare chiarezza su anomalie”. I deputati Bilotti e …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta