Stop assembramenti nel Cilento: falò vietati ad Agropoli, mascherine ad Acciaroli

Il Cilento si sta preparando a blindarsi in vista di Ferragosto per garantire la sicurezza di residenti e vacanzieri al tempo del Covid: per evitare assembramenti, soprattutto tra i ragazzi, sono stati adottati – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – alcuni provvedimenti restrittivi per prevenire il contagio da Covid-19. Il sindaco Adamo Coppola ha vietato, ad esempio, i falò in spiaggia. Ad Acciaroli, frazione di Pollica, il sindaco Stefano Pisani ha invece disposto l’uso obbligatorio delle mascherine anche all’aperto, dopo le 21, nei luoghi della movida, soprattutto laddove non è possibile mantenere il distanziamento tra le persone.

Vedi anche

Droga in casa, un arresto a Polla: sequestrati 4 chili di hashish

Un meccanico 58enne insospettabile, originario di Polla, è stato arrestato nella giornata di ieri, dai …

Boom di positivi nel Salernitano: 39 nuovi casi

E’ un numero che comincia davvero a far paura: 39 nuovi positivi, in un solo …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta