Roma 17/05/2012, firma di un accordo anticorruzione fra ministeri della Pubblica Amministrazione e dell'Interno, ANCI, Comune di Napoli e Regione Campania. Nella foto il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro

Stefano Caldoro ai sindaci cilentani: «La Regione vi scippa i fondi ue»

«Sindaci ribellatevi, la Regione vuole scippare le vostre risorse. Difendete i finanziamenti comunitari della accelerazione della spesa che sono blindati, sia quelli sopra i 5 milioni sia quelli di importi minori». Lo ha detto Stefano Caldoro, capo dello opposizione di centrodestra nel Consiglio regionale della Campania, parlando a margine di un convegno a Santa Marina , con alcuni amministratori locali.
«Le regole di certificazione e le misure di salvaguardia sui programmi paralleli garantiscono, per tutti, tempi di realizzazione senza nessun rischio» ha aggiunto Caldoro. L’ex governatore della Regione, poi, ha detto: «La Giunta regionale ricatta ed estorce le amministrazioni locali impegnate a realizzare opere fondamentali per la comunità. Sindaci non vi fate intimidire. Sono pronto a sostenere in tutte le sedi ogni azione a difesa dei Comuni».
«Attenti, ricordate che De luca ha fatto ricorso al Tar contro di voi, fu lui ad impegnare i provvedimenti sulla accelerazione della spesa. Noi
insieme abbiamo vinto al Tar» ha concluso l’ex presidente della Giunta regionale. (il mattino)

Vedi anche

M5S, Cammarano: Stop alla nuova caserma di Pontecagnano. Proteggiamo le sorgenti dalla cementificazione.

“Abbiamo richiesto alla giunta regionale della Campania chiarimenti sulla futura ubicazione della Caserma dei Carabinieri …

Castellabate, finanziate tre progettazioni per oltre un milione e mezzo di euro

Il Comune di Castellabate è beneficiario di tre finanziamenti per spese di progetti dal Ministero …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta