Sen. Castiello (M5S) a CilentoTV: “De Luca è come la fata Morgana, appare, scompare, riappare ed è costantemente in campagna elettorale”.

Intervenuto nel corso dello speciale CilentoTV sull’emergenza Covid-19, il Senatore del M5S Francesco Castiello, ha affrontato diversi temi a partire dall’emergenza sanitaria: “Fortunatamente l’epidemia nella nostra regione ma in tutto il sud, l’abbiamo conosciuta in maniera molto ristretta e marginale rispetto alle altre regioni colpite duramente, ma non bisogna abbassare la guardia, ma anzi dobbiamo continuare ad essere responsabili come fatto finora”. Poi il passaggio sul Decreto Rilancio e sulla crisi economica in atto con una stoccata a De Luca: “Una misura importantissima presente nel Decreto Rilancio è quella dello stanziamento di un miliardo e quattrocento milioni riservato alla sanità. Questa somma tutt’altro che trascurabile è diretta ad aprire 3500 nuovi posti letto di terapia intensiva. Questo aspetto è molto importante anche per la nostra regione, perchè prima dell’avvento di De Luca, i posti in terapia intensiva erano 700, con De Luca si sono ridotti a 435. Tutto questo ci lascia stupiti – prosegue Castiello – così come le sorti traballanti dell’ospedale di Agropoli che non si sa se si apre o non si apre, De Luca ormai è una sorta di “fata Morgana” appare, scompare, riappare. Il Cilento ha bisogno che l’ospedale di Agropoli venga messo in funzione come centro Covid per non farci trovare impreparati qualora e tocchiamo ferro, l’epidemia possa ripresentarsi più avanti”. Alla domanda se ci sono novità sulla ripresa anche di alcune importanti opere per il sud, Castiello puntualizza: “Ci sono tante novità, basti pensare che per le infrastrutture sociali sono previsti trecento milioni di euro per il sud che saranno distribuiti a tutti i comuni, anche a quelli con esiguo livello demografico. Il piano mira proprio a rendere vincente l’unica strategia possibile che è quella delle infrastrutture. Ad esempio per noi cilentani la superstrada è un’opera di vitale importanza, causa epidemia la ripavimentazione della superstrada si era interrotta e noi prima del Covid avevamo grande fiducia affinchè i lavori venissero totalmente compiuti e definiti prima dell’estate per assecondare i flussi turistici e incentivare il turismo balneare. Purtroppo l’epidemia ha causato lo stop dei lavori e un conseguente ritardo, ma insistendo con i vertici dell’Anas a livello nazionale e regionale posso dirvi che nel giro di una settimana i lavori riprenderanno, sarà completato il piccolo tratto di alcuni chilometri tra Agropoli nord e Agropoli sud e soprattutto sarà ripavimentato l’ultimo tratto dal bivio di Poderia allo svincolo di Sapri. Abbiamo quasi la certezza che per il 30 luglio i lavori siano completati, dico quasi certezza perchè i termini si sono notevolmente assottigliati, dopodichè si passerà alla messa in sicurezza perchè c’è il problema della galleria di Cuccaro ed occorrono ben quindici milioni di euro per poterla consolidare”. La chiusura è sul turismo: “Il turismo è il maggior settore danneggiato da quest’epidemia, quindi bisogna dargli il massimo sostegno. Nel Decreto Rilancio ci sono ben tre miliardi di euro destinati alle imprese turistiche come settore più colpito. Ora dobbiamo attendere i decreti ministeriali e la cosa che mi ripropongo di fare è quella veramente di sollecitare al massimo i ministeri competenti ad emettere i decreti attuativi, perchè non si può più indugiare”.
Omar Domingo Manganelli

Vedi anche

Elezioni regionali 2020, coalizione firma accordo sostegno a De Luca

NAPOLI – La coalizione a sostegno della ricandidatura di Vincenzo De Luca a presidente della …

A Vibonati si insedia la nuova Giunta Brusco. De Filippo e Giudice dalla Maggioranza a Gruppo di Opposizione

È stata costituta formalmente ieri mattina, presso l’aula Consiliare del Comune di Vibonati, la nuova Giunta targata Brusco. Un …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta