Home / Politica / Scuola Alberghiera A.Keys, Il Sindaco di Castelnuovo: “Gli atti sono tutti a favore di Lentiscosa”

Scuola Alberghiera A.Keys, Il Sindaco di Castelnuovo: “Gli atti sono tutti a favore di Lentiscosa”

Non si placano le polemiche dopo la decisione del presidente della Provincia di Salerno Giuseppe Canfora di non prendere in considerazione la proposta dell’amministrazione comunale di Camerota di istituire una sede distaccata dell’istituto alberghiero A. Keys a Lentiscosa, nonostante questa avesse già il parere favorevole del consiglio di istituto. Il provvedimento a sorpresa del presidente della Provincia ha lasciato l’amaro in bocca a tutti, e la protesta non si è fatta attendere. Il sindaco di Camerota Antonio Romano nei giorni scorsi aveva già inviato una diffida e ora dopo la delibera di giunta regionale a Camerota si lavora per preparare il ricorso. L’amministrazione comunale dunque darà battaglia rispetto ad un provvedimento che viene ritenuto ingiusto e discriminante verso il territorio. Infatti, il sindaco Romano insiste sulla tesi che la proposta del Comune di Camerota è l’unica ad essere corredata del parere della scuola Alberghiera A. Keys. E’ grave, secondo l’amministrazione comunale, che la Provincia di Salerno senza motivazione e senza tener conto della legge, ma solo dei capricci politici di qualche consigliere provinciale, non abbia nè preso in considerazione nè motivato l’esclusione di Lentiscosa dal decreto provinciale per il dimensionamento scolastico. La redazione giornalistica di OPERA – CilentoTV  ha deciso di approfondire la questione e, dopo aver raccolto le dichiarazioni del sindaco Antonio Romano,ha contattato il sindaco di Castelnuovo Cilento, Eros Lamaida. Il primo cittadino del comune dove ha sede l’A. Keys ai microfoni di Cilentotv è stato molto chiaro: “Gli atti parlano a favore della sede di Lentiscosa, non mi risultano atti prodotti da altri comuni. Sono a conoscenza della richiesta del comune di Camerota da diversi mesi. Io come sindaco ho sposato subito il progetto per Lentiscosa, perchè vedevo questa proposta come una espansione non come una perdita. Obiettivamente la proposta di Lentiscosa, e quindi di Camerota, c’era prima di quella di Centola. Le persone coinvolte in questa vicenda sono tutti amici, però non si possono ignorare gli atti prodotti da Camerota. Non so come si fa a non tenerne conto. Ignorarli sarebbe quanto meno singolare”. (nel TG di CilentoTV canale 607 del digitale terrestre alle ore 14.00 l’intervista al Sindaco Eros Lamaida)

Vedi anche

Centola.”La settimana della Cultura” oggi presentazione della seconda edizione presso la sede del Parco

VALLO DELLA LUCANIA – Sabato 25 maggio 2019, alle 15.30, presso la sede del Parco …

On. Gigi Casciello (Forza Italia): De Luca è un illiberale, i giornalisti non facciano più da megafono alla sua propaganda

“Il presidente della Regione Campania Enzo De Luca sta dimostrando il suo vero volto illiberale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta