Sapri: sgomberato accampamento abusivo di nomadi

I carabinieri della stazione di Sapri, guidati dal Maresciallo Pietro Marino, hanno proceduto nelle prime ore del mattino, a sgomberare l’area sottostante il ponte Brizzi di Sapri: da tempo diventato vero e proprio accampamento per alcune famiglie nomadi di varia etnia. L’intervento che ha visto impegnati diversi Carabinieri della Compagnia di Sapri, ha permesso di liberare completamente l’area; quest’ultima non più accessibile grazie all’apposizione di alcuni blocchi di cemento. Nel corso dell’intervento i Carabinieri hanno sequestrato diverse autovetture utilizzate dalle famiglie nomadi, risultate tutte sprovviste di assicurazione ed ogni altra forma di certificazione. L’attività conclusa dai Carabinieri di Sapri si va ad inserire in una più ampia operazione di lotta alla criminalità diffusa che, soprattutto nelle ultime settimane, sta interessando il Golfo di Policastro e tutta la Provincia di Salerno.

Vedi anche

Palinuro. Tragedia alla “Grotta azzurra”: muore maresciallo dei carabinieri durante immersione

Un maresciallo dei carabinieri è morto annegato nel mare di Palinuro, nel Cilento, durante una …

Droga e armi, maxi operazione dei carabinieri nel Salernitano: 56 arresti

Dalle prime ore di questa mattina, nella provincia di Salerno, Napoli e Cosenza, i Carabinieri …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta