20090226 GENOVA -CRO- CINGHIALI IN CITTA'. Un grosso cingiale, chiamato Piero dagli abitanti di via Carso, a pochi minuti dal centro della città. Gli ungulati sono ormai abituati al contatto con l'uomo e circolano indisturbati tra le machine posteggiate in cerca di cibo. -ANSA/LUCA ZENNARO-

Sanza, operaio morso da cinghiale. Punti di sutura a gamba

(ANSA) – SANZA – Un operaio di 30 anni di Sanza è stato aggredito e morso a una gamba da un cinghiale mentre si trovava in una zona di montagna, a circa 1.200 metri di quota, nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, in località Colle del Pero nel comune di Sanza. L’operaio, che era in compagnia di un amico, è stato soccorso e portato all’ospedale di Polla (Salerno) dove gli sono stati praticati alcuni punti di sutura. Ai sanitari ha raccontato di essere stato aggredito all’improvviso dall’animale, senza che si rendesse conto di quello che stava avvenendo. “L’episodio di oggi – ha commentato il vicesindaco di Sanza, Antonio Forte – desta molta rabbia. Non è la prima volta che avvengono aggressioni del genere. Siamo stanchi e molto preoccupati per tale fenomeno. Da mesi chiediamo una regolamentazione della gestione della fauna selvatica. Gli ungulati, oltre a causare danni alle nostre colture agricole, rappresentano un costante pericolo per le persone. Negli ultimi tempi più volte grossi esemplari di cinghiali sono stati avvistati nelle vicinanze del centro abitato. Nei mesi scorsi il consiglio comunale ha approvato all’unanimità una delibera in cui si chiede all’Ente Parco un intervento urgente per risolvere il problema dei cinghiali e si dice chiaramente che Sanza uscirà dall’area protetta dell’Ente Parco se non si risolve il problema degli ungulati”.

Vedi anche

Torna l’ora solare, domenica 25 ottobre lancette indietro di un’ora: potrebbe essere l’ultima volta

Tra meno di una settimana tornerà l’ora solare: nella notte tra sabato 24 e domenica …

Covid: Ricciardi, bus e metro momento tipico di contagio. Capienza non oltre il 50%

“Trasporti sicuri? Se la ministra De Micheli parla dell’alta velocità ha ragione, se si riferisce …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta