Home / Cultura / San Giovanni a Piro.Entra nel vivo la rassegna Equinozio d’Autunno con il Premio Ortega.

San Giovanni a Piro.Entra nel vivo la rassegna Equinozio d’Autunno con il Premio Ortega.

Dopo un’estate all’insegna dei grandi artisti della musica italiana, la rassegna “Equinozio d’Autunno” entra nel vivo con l’appuntamento di maggior prestigio. Infatti, sabato 6 ottobre 2018, a Bosco è in programma l’edizione 2018 del Premio Ortega. Alle 18:00 è prevista l’apertura dei “luoghi di Ortega”, il Museo dedicato al grande maestro spagnolo e la Casa del “pintor”. Alle 20:00, in Piazza Josè Ortega, avrà inizio la Cerimonia di Premiazione. Per la Sezione Arte, il Premio sarà consegnato alla professoressa Maria Antonietta Picone Petruso, Emerita di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università Federico II di Napoli e critico d’arte. Cui farà seguito la sua lectio magistralis: ‘Ortega nell’esperienza pittorica spagnola ed europea’. Per la Sezione Scienze Giuridiche e Sociali, sarà premiato il professore Giuseppe Di Genio, Associato di Diritto Costituzionale presso l’Università di Salerno, il quale terrà una lectio brevis: ‘Ortega e la Costituzione spagnola del 1978’. Riceverà il Premio per la Sezione Politica e Società, l’avvocato Corrado Matera, Assessore al Turismo della Regione Campania, che terrà la lectio brevis: ‘Ortega e il paesaggio culturale del Cilento’. Il Sindaco del Comune di San Giovanni a Piro, Ferdinando Palazzo, si è detto entusiasta per questa XIII^ edizione del premio e ha definito Josè Ortega, (che fu allievo ed amico di Picasso), “come uno dei rappresentanti del realismo sociale della Guerra civile spagnola. Ortega ha vissuto a lungo tra Bosco e Matera; da qui la necessità di unire le forze tra i due luoghi del Sud in cui Ortega visse gli ultimi vent’anni della sua vita, per proporre in Europa, le opere e la testimonianza che ha lasciato il grande pittore spagnolo”.

Vedi anche

Malattie neoplastiche nel Cilento: giornata di studio a Palinuro

“Diffusione delle malattie neoplastiche nel Cilento” questo il tema della giornata di studio che si svolgerà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta