Salerno, torna la campagna informativa “Io non rischio” volontari in piazza il 17 e 18 ottobre

Salerno – Torna la campagna informativa “Io non rischio”. Per il quinto anno consecutivo i volontari della Protezione Civile, le istituzione ed il mondo della ricerca scientifica, scenderanno in piazza per informare i cittadini sui rischi naturali che interessano il nostro Paese.
L’appuntamento è fissato per il 17 e 18 ottobre: più di 4.000 volontari allestiranno punti informativi “Io non rischio” in circa 430 piazze italiane per sensibilizzare i cittadini sui rischi che si corrono in caso di calamità naturali quali terremoti, alluvioni e maremoti. I volontari del Nucleo Comunale di Protezione Civile, nel week end del 17 e 18 ottobre saranno presenti in piazza Cavour per incontrare i cittadini e distribuire materiale informativo e rispondere alle domande su cosa ciascuno di noi può fare per ridurre il rischio terremoto e maremoto. “Io non rischio” è una campagna informativa promossa, nel 2011, dal Dipartimento di Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico.L’inserimento del rischio maremoto e terremoto ha visto il coinvolgimento Ispra-Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Ogs-Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, AiPo-Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa Emilia-Romagna, Autorità di Bacino del fiume Arno, CamiLab, Università della Calabria, Fondazione Cima e Irpi-Istituto di ricerca per la Protezione Idrogeologica. Quest’anno, la campagna informativa “Io non rischio” coinvolge i volontari di circa 25 organizzazioni di Protezione Civile, nonché associazioni comunali e locali.

Vedi anche

Capaccio Paestum, l’autovelox mobile è di nuovo attivo

CAPACCIO PAESTUM – Automobilisti ed autisti di mezzi pesanti, come coloro che utilizzano i veicoli …

Morte di Simon, i genitori contro l’archiviazione chiesta dalla procura di Vallo

I  genitori di Simon Gautier hanno presentato opposizione contro la richiesta di archiviazione avanzata dalla …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta