12.2 C
Camerota
sabato, Aprile 1, 2023
spot_img

Salerno, sposato a sua insaputa: colpa di un conoscente

Turismo

Salerno, sposato a sua insaputa: colpa di un conoscente

«Sono sempre le persone vicine a farti del male». Queste le parole, particolarmente amare, di Alfredo De Simone , 40enne salernitano, all’indomani della scoperta di essere stato “beffato” a sua insaputa da un suo conoscente, sposato a sua insaputa nella Repubblica Dominicana.

Come si legge nell’edizione odierna de “La Città” di oggi, infatti, l’enigma dello “sposo a sua insaputa”, balzato agli onori delle cronache di tutta Italia, è stato risolto nella tarda serata di giovedì.

L’avvocato difensore del giovane, infatti, ha ricevuto la documentazione necessaria a fare chiarezza sulla vicenda dal Ministero degli Esteri, che a sua volta le aveva ottenute dall’ambasciata d’Italia a Santo Domingo: non solo la trascrizione dell’atto, ma anche le foto avrebbero comprovato, per le istituzioni ignare delle sue sembianze, le avvenute nozze.

Alfredo De Santis era venuto a conoscenza del fatto di essere già sposato nella nazione caraibica sin dal 10 luglio del 2014 quando, nel luglio del 2020, aveva richiesto all’ufficio anagrafe del quartiere Pastena lo stato di famiglia per il mutuo e le nozze con la sua compagna.

Il volto immortalato nei documenti, tuttavia, non sarebbe il proprio, ma quello di un suo conoscente, coetaneo: un amico di un amico, per l’esattezza, che, al tempo delle nozze misteriose, viveva proprio nella Repubblica Dominicana.

Oltre al danno, dunque, anche la beffa. Ed anche la delusione, per il 40enne salernitano, di essere stato tradito da una persona a lui vicina.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca