Salerno: Maltempo e Immacolata, bilancio nero per il commercio

Niente da fare. Il maltempo è ancora nemico dei commercianti. A tre giorni dall’ingresso della Campania nella zona arancione e dalla riapertura dei negozi (non di beni di prima necessità) ci si mette anche la pioggia e l’allerta meteo a pesare sulla ripresa del commercio. Dopo una debole mattinata in cui il tempo ha regalato qualche ora “asciutta” incoraggiando, pochi, a fare un giro per i negozi, nel primo pomeriggio il violento acquazzone ha svuotato la città. Niente shopping natalizio. Il long week end dell’Immacolata ha regalato l’ennesimo bollettino nero a commercianti ed esercenti che speravano, dopo i tanti giorni di chiusura, di potersi “rifare” in questo martedì 8 dicembre. Il corso di Salerno, che di questi tempi sarebbe stato invaso da cittadini e turisti giunti da tutta la provincia anche per assistere all’accensione dell’albero di Natale in piazza Portanova, quest’anno è vuoto. La mancanza delle Luci d’Artista, il cattivo tempo e la paura del Covid-19 sono stati gli ingredienti dell’ennesimo colpo all’economia cittadina.

Vedi anche

Campania: Tar respinge ricorsi contro chiusura delle scuole

Il Tar stavolta dà ragione alla Regione Campania e respinge i ricorsi contro la chiusura …

Covid-19: sono 464 nuovi positivi in provincia di Salerno. I dati comune per comune

Negli ultimi tre giorni sono stati quasi 464 i nuovi positivi al Covid-19 accertati a Salerno e provincia. I …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta