Salerno, ingegnere ricattato da fidanzato vittima delle sue molestie

Salerno. Assunse una giovane collaboratrice ma i suoi intenti erano altri. L’uomo, un ingegnere salernitano, venne condannato a otto mesi per molestie dopo essere stato denunciato dalla giovane. Una questione che sembrava essere definitivamente chiusa se non fosse che, dopo qualche tempo, dal cellulare della ragazza iniziarono a partire sms indirizzati al professionista salernitano con esplicite richieste di denaro. Un ricatto che diventò ossessivo tant’è che l’uomo denunciò tutto ai carabinieri. Alla fine pare che ad essere coinvolto sia il fidanzato della giovane che, secondo quando dichiarato dalla ragazza davanti al giudice monocratico Ornella Dezio, avrebbe utilizzato proprio il cellulare della ragazza nel tentativo di rivalersi sul professionista.Ora le indagini sono in corso e l’udienza è stata aggiornata per ascoltare altri testimoni. (La città)

Vedi anche

Crisi dei consumi Salerno e provincia, il punto di Confesercenti

Anche la provincia salernitana non sfugge alle proiezioni drammatiche sui cali dei consumi prodotti dalle …

Coronavirus Campania, 1 caso positivo su 1686 tamponi effettuati

Come comunicato dall’Unità di Crisi, il dato aggiornato alle ore 17.00 di lunedì 29 giugno …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta