Ultime Notizie

Saldi invernali del 2019: la data di inizio regione per regione

Appassionati dello shopping preparatevi: i saldi invernali del 2019 stanno per cominciare. Ma il “quando“, cioè la data di inizio, anche quest’anno varia da regione a regione. Ad aprire la stagione degli sconti sarà la Basilicata. A chiuderla, invece, Friuli, Valle d’Aosta e Veneto il 31 marzo.

Quando cominciano? La data ufficiale di avvio del calendario è il 2 gennaio, il giorno immediatamente successivo al primo dell’anno. Saranno i negozi e i centri commerciali della Basilicata ad alzare per primi le saracinesce accogliendo un esercito di consumatori desiderosi di fare affari. Gli sconti sui prodotti di abbigliamento varieranno dal 15 % al 40 %. Percentuali più alte sono sospette e rappresentano un campanello d’allarme.

Quando finisciono? La data di fine dei saldi è tra fine febbraio e inizio marzo. L’arco di tempo è ricompreso tra il 28 febbraio e il 31 marzo, ma va da sé che i negozi potrebbero anticipare l’apertura o posticipare la chiusura in base alla clientela. Un’abitudine non proprio ortodossa, visto che una legge  1998 ha stabilito che fossero le singole regioni a decidere quando poter iniziare i saldi. Dal 1980 al ’98, invece, competeva alle camere di commercio.

Calendario città per città. A seguire, il 5 gennaio, i saldi partiranno in tutte le altre regioni italiane (da Milano a Napoli a Roma). La Valle d’Aosta però sarà la seconda regione capofila, anticipando di due giorni (3 gennaio) l’apertura della stagione degli sconti post-natalizi. Di seguito la lista città per città.

Basilicata: 2 gennaio -1 marzo (Matera, Potenza)
Abruzzo: 5 gennaio – 5 marzo (L’Aquila, Chieti, Pescara)
Calabria: 5 gennaio – 28 febbraio (Cosenza, Reggio Calabria, Catanzaro, Crotone)
Campania: 5 gennaio – 2 aprile (Napoli, Salerno, Caserta, Benevento, Avellino)
Emilia Romagna: 5 gennaio – 5 marzo (Ferrara, Reggio Emilia, Parma, Bologna)
Friuli Venezia Giulia: 5 gennaio – 31 marzo (Udine)
Lazio: 5 gennaio – 28 febbraio (Roma, Rieti, Viterbo, Latina, Frosinone)
Liguria: 5 gennaio – 18 febbraio (Genova)
Lombardia: 5 gennaio – 5 marzo (Milano, Varese, Brescia)
Marche: 5 gennaio – 1 marzo (Ancona)
Molise: 5 gennaio – 5 marzo (Campobasso)
Piemonte: 5 gennaio – 28 febbraio (Torino, Alessandria)
Puglia: 5 gennaio – 28 febbraio (Bari, Foggia, Lecce)
Sardegna: 5 gennaio – 5 marzo (Cagliari, Sassari)
Sicilia: 6 gennaio – 15 marzo (Palermo, Catania, Messina, Ragusa)
Toscana: 5 gennaio – 5 marzo (Firenze, Pisa, Livorno, Siena)
Umbria: 5 gennaio – 5 marzo (Perugia, Terni)
Valle D’Aosta: 3 gennaio – 31 marzo
Veneto: 5 gennaio – 31 marzo (Venezia, Verona, Vicenza)
Trentino-Alto Adige: 5 gennaio – 16 febbraio (Trento)

Fonte TeleClubItalia

Vedi anche

Italo arriva nel Cilento, entusiasta il Senatore del M5S Francesco Castiello

Italo sbarca nel Cilento che rientra dunque ufficialmente nel circuito dell’Alta Velocità. Ad attendere, questa mattina, …

Banca del Cilento, 2019 da record: utili per 4 milioni di euro. Aggregazione con la BCC DI BUONABITACOLO, ecco i tempi

Da un lato la grande soddisfazione di aver realizzato nel 2019 il miglior bilancio nei …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta