Home / Concorsi / Roma, grande successo per la cerimonia del Premio Nassiryia: riconoscimenti a Guerini, Raggi, Cristicchi e altri

Roma, grande successo per la cerimonia del Premio Nassiryia: riconoscimenti a Guerini, Raggi, Cristicchi e altri

ROMA – Dalla sindaca di Roma Virginia Raggi alla giornalista Federica Angeli, dal cantautore Simone Cristicchi al giornalista Alessandro Cecchi Paone, fino a sua eminenza Giovanni D’Ercole e ai ministri Lorenzo Guerini e Teresa Bellanova. Sono solo alcune delle personalita’ a cui sono stati conferiti, nella sede della Citta’ metropolitana di Roma, i riconoscimenti della sesta edizione del Premio internazionale Nassiriya, alla presenza di tanti ragazzi delle scuole del Cilento e della Capitale e di diverse autorita’ dello Stato, tra cui il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini e il comandante Cosimo Nicastro, in rappresentanza della Guardia costiera e delle Capitanerie di porto. Il Premio, organizzato dall’Associazione Elaia e consegnato dal presidente Vincenzo Rubano, ogni anno viene conferito a persone che si sono distinte nel campo sociale per la promozione della pace, della giustizia e della legalita’: un riconoscimento alla memoria e’ stato conferito al giornalista Giancarlo Siani e al capitano Natale de Grazia. La cerimonia di quest’anno si e’ aperta con un minuto di silenzio in memoria dei tre vigili del fuoco deceduti ieri nella tragedia di Alessandria, seguito da un lungo applauso. Ad accogliere pubblico, organizzatori e premiati nella sala consiliare di Palazzo Valentini, e’ stata la vicesindaca della Citta’ metropolitana di Roma, Teresa Zotta: “Non nascondo che sono emozionata e commossa a rappresentare oggi la Citta’ metropolitana e la sindaca Virginia Raggi, che e’ tra i premiati ma non e’ presente perche’ impegnata nel Viaggio della memoria con gli studenti romani. Siamo qui- ha detto Zotta- per celebrare anche quest’anno un giorno importante, oggi ricordiamo il sacrificio compiuto nel 2003 a Nassiriya dai nostri connazionali per portare un messaggio di pace. Furono decine, molti dei quali italiani che erano li’ in missione di pace per rappresentare il sogno di tutti noi: vivere in un mondo di pace. Dalla scuola e
dai ragazzi dobbiamo ripartire per mettere da parte odio e prevaricazione”. La pace, ha sottolineato la vicesindaca metropolitana, “e’ un sogno che dobbiamo realizzare, ma dobbiamo anche dare ai giovani la capacita’ di sognare. Per questo oggi estendiamo il riconoscimento a quelli che quotidianamente si impegnano per diffondere questi valori: come amministratori dobbiamo cercare, anche con l’esempio, di creare le condizioni perche’ si trasmettano questi valori affinche’ i ragazzi siamo cittadini di un mondo a loro misura, espressione di grandi ideali”. “Vi ringrazio, sono onorato per questo premio che reputo anche molto generoso”, ha detto il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, ritirando il premio. “Cerco solo di svolgere il mio compito come prevede la Costituzione, dando sempre il massimo. Siamo tutti importanti, ma diamo solo il nostro contributo in un cammino che riguarda tutta la comunita’. È un premio non alla persona ma all’intera Difesa che riconosce ai nostri ragazzi, ai nostri soldati, il loro impegno in prima persona per la pace, un premio che va allargato a tutti i nostri connazionali che hanno perso la vita in missioni di pace”, ha concluso Guerini. “Penso che questa sia una giornata all’insegna della parola ‘proteggere'”, ha detto invece il cantautore Simone Cristicchi. “Mi sono chiesto: ‘Che ci faccio qui?’. Un artista puo’ proteggere le parole. Le tre parole che vi ho portato sono ‘attenzione’, perche’ essere attenti significa accorgersi degli altri; ‘umilta’”, che e’ anche saper dire grazie e chiedere scusa; ‘felicita”, una parola inafferrabile perche’ non esiste una felicita’ ma ne esistono 7 miliardi di tipi diversi, uno per ogni persona che esiste su questo pianeta”.

Vedi anche

Premio internazionale Nassiriya per la Pace, oggi la presentazione a Roma

Roma – Si tiene oggi a partire dalle ore  12, nella sala del consiglio della …

Turismo, accordo tra l’Associazione Cilentomania e il Comune di Campagna

Sarà ufficializzato giovedì 7 novembre 2019 il nuovo protocollo di intesa fra l’Associazione Turistica Cilentomania …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta