Rischio idrogeologico, tre progetti finanziati al Comune di San Giovanni a Piro

SAN GIOVANNI A PIRO. Il Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha ammesso il Comune di San Giovanni a Piro a tre finanziamenti per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico per un importo complessivo di 444mila euro. In particolare sono stati stanziati 104mila euro per la messa in sicurezza dell’abitato di Scario, 196mila per la messa in sicurezza in località Sant’Anna e 143mila per un intervento di protezione del litorale e per il completamente delle opere di difesa costiera esistenti. “Si tratta di tre finanziamenti importanti – spiega il sindaco Ferdinando Palazzo – che permetteranno all’ente di intervenire in zone particolarmente sensibili dal punto di vista del rischio idrogeologico. Un passo in avanti per la sicurezza del territorio e dei cittadini”. “Da sempre – ha continuano Palazzo – in sinergia con gli uffici comunali, stiamo profondendo ogni sforzo per intercettare finanziamenti per azioni mirate a rendere più sicuro il territorio. E questi tre finanziamenti sono solo l’inizio di un nuovo ciclo di importanti opere per la messa in sicurezza del nostro comune”. Gli interventi finanziati a San Giovanni a Piro rientrano tra i progetti ritenuti ammissibili dal ministero dell’Interno per il 2020 e per i quali sono stati stanziati complessivamente 385milioni di euro.

Vedi anche

M5S, Cirillo: “Covid, Regione tuteli i volontari che assistono i senzatetto”

La richiesta del consigliere regionale in una lettera al presidente De Luca: “Nuovi spazi di …

Agropoli. Apre al pubblico la Fornace: all’interno il museo storico di Archeologia Industriale e il museo “Acropolis”.

La Fornace di Agropoli prende vita. Lo spazio culturale sito tra via Primo Maggio e …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta