Home / Politica / «Ridateci l’Italia, voto subito»: a gridarlo in 30.000 a Roma contro il “governo truffa”

«Ridateci l’Italia, voto subito»: a gridarlo in 30.000 a Roma contro il “governo truffa”

In trentamila, e tantissimi bloccati nei vari varchi d’accesso a Montecitorio: questi i dati diffusi dalla Adnkronos in merito all’adesione di massa alla manifestazione indetta da FdI contro il “governo truffa”. Un evento di massa a cui hanno preso parte sia esponenti ed elettori della Lega, che attivisti grillini e dem delusi e contrari all’inciucio. Accanto a loro, il mondo dell’associazionismo e, sul palco, un susseguirsi di parlamentari e leader di partito, da Giorgia Meloni (presidente di FdI) a Matteo Salvini (numero uno del Carroccio), passando per l’ex forzista, oggi a capo di “Cambiamento”, Giovanni Toti. Una partecipazione a dir poco di massa , dunque, che ha portato in piazza Montecitorio oltre 30.000 persone, per non contare le altrettanta migliaia di persone bloccate in vicoli e varchi che immettono alla piazza ma che non sono arrivati a raggiungere il palco. Questi i dati ufficiali della manifestazione in piazza Montecitorio organizzata stamane da Fratelli d’Italia per contestare il voto di fiducia al Conte Bis, dati forniti dalla Adnkronos. Giovani, anziani, uniti dalla bandiera tricolore in mano e da un solo grido: “Ridateci l’Italia, elezioni subito!”.

Vedi anche

Vallo della Lucania. CilentoTV incontra Vittorio Brumotti, testimonial del nuovo spot per la promozione del PNCVDA

Si è tenuta ieri a Vallo della Lucania, presso la sede del Parco Nazionale del …

Addio Piana del Sele: Capaccio è nel Cilento. Alfieri porta la città nell’Unione dei Comuni Alto Cilento

CAPACCIO PAESTUM . Il sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri, ha portato la città dell’Unione dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares