Home / Cronaca / Riaprono i cantieri sulla Cilentana. Esulta il senatore Castiello (M5s): «Soldi da spendere e promesse mantenute»

Riaprono i cantieri sulla Cilentana. Esulta il senatore Castiello (M5s): «Soldi da spendere e promesse mantenute»

AGROPOLI . Dopo la pausa agostana, sono ripresi gli interventi di manutenzione e di messa in sicurezza lungo la strada statale “Cilentana”, la principale arteria di collegamento stradale da e per il Cilento. I lavori, già avviati in primavera, interessano l’intera arteria, che va da Capaccio Paestum al Golfo di Policastro. Ieri, nello specifico, sono ripresi i lavori di pavimentazione con l’ultimazione del tratto Prignano Cilento-Omignano e la prosecuzione degli stessi sul tratto Ceraso-Poderia. Entro un mese, inoltre, cominceranno anche gli interventi nel tratto che va da Capaccio Paestum e Prignano Cilento, comprendendo ovviamente i tratti stradali che attraversano il territorio di Agropoli. Tali lavori saranno ultimati entro la fine dell’anno, mentre all’inizio del 2020 saranno asfaltati i tratti Vallo Scalo-Ceraso e Poderia-Policastro, tra l’altro già finanziati. «Rivolgo un sentito ringraziamento all’ad dell’Anas, l’ingegnere Massimo Simonini, – commenta il senatore M5s, Franco Castiello, che ha seguito da vicino l’evolversi degli interventi – per la sensibilità dimostrata nei confronti delle nostre esigenze di funzionalità della più importante strada di accesso al Cilento e che ha mantenuto l’impegno per la più celere esecuzione di tutte le opere necessarie alla sua messa in sicurezza». Inoltre, sempre in questi giorni, sono cominciati i lavori di sistemazione dell’atavica frana presente allo svincolo di Ceraso. Altri interventi riguarderanno molto presto anche le barriere di sicurezza. «È stato dato incarico a consulenti esterni e ad Anas per la redazione dei progetti. Vi è già copertura economica per 3 milioni di euro di lavori. In primis verranno sostituiti quelli sulle opere d’arte». Infine, un’attenzione particolare merita la galleria di Cuccaro Vetere, che necessita di un impegnativo intervento di manutenzione straordinaria. L’ufficio progettazione dell’Anas sta redigendo il progetto e sono stati già computati lavori per ben 15 milioni di euro. Con il trasferimento delle competenze gestionali dalla Provincia di Salerno all’Anas è stata avviata un’intensa attività di manutenzione lungo tutta l’arteria. (LA CITTA)

Vedi anche

La città di Agropoli alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum

La città di Agropoli parteciperà, con un proprio stand, alla XXII edizione della BMTA – …

Allarme sicurezza nel carcere di Salerno: interrogazione di Cirielli (FDI) a Bonafede

“Ho presentato un’interrogazione parlamentare al ministro della giustizia Alfonso Bonafede per conoscere quali provvedimenti legislativi …

Un commento

  1. Avatar

    Da molti anni seguo l’operato del senatore Castiello. Devo dire soltanto mille grazie per le cose che sta faccendo per il Cilento. Gli auguro ogni bene.
    In questa occasione vorrei segnalarle la strada (SP 269) che collega Ceraso con la frazione S.Barbara. Questa strada, da anni, si trova in condizioni pietose e l’ amministrazione comunale non è capace di intervenire efficaciamente presso la provincia. Confido nella Sua competenza e chiedo di aiutarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta